Si scaldano i motori per il TEDx Macerata. Il 2021 è “Design Together”


a cura di Chiara Bartolozzi

5 Lug 2021 - News altre arti

Presentata la nuova edizione di TEDx Macerata. Il 16 luglio all’anfiteatro romano di Urbisaglia torna l’evento cult dell’estate maceratese.Tema di questo nuovo appuntamento: “Design Together”.

(Ph di Vincenzo Franchino)

Si è svolta stamattina presso il ristorante Vere Italie di Macerata la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione di TEDx Macerata, che torna in provincia dopo i due primi eventi e lo stop dello scorso anno dovuto alla pandemia. Per presentare il tema di questo nuovo appuntamento: “Design Together” e il fitto programma sono intervenuti Emilio Antinori, membro del gruppo organizzativo e grafico dell’evento, Eleonora Bigelli della segreteria organizzativa del TEDx Macerata e Marco Bragaglia rappresentante dell’associazione culturale Argo licenziataria di TEDx Macerata.  Hanno preso parte alla conferenza stampa anche Stefano Parcaroli, Ad Med Store, insieme a Dunia Romoli, responsabile amministrativo Fintel Energia Group SPA, sponsor dell’evento e Silvia Ruffini, dell’associazione Design Terrae, main sponsor.  Si è passati infine ai saluti istituzionali portati dall’Assessore alla Cultura del Comune di Urbisaglia Cristina Arrà e Riccardo Sacchi, Assessore agli Eventi del Comune di Macerata.

Nato nel 1984 negli Stati Uniti con l’obiettivo di cambiare le abitudini e le vite delle persone TED, Technology, Entertainment & Design, è una organizzazione senza scopo di lucro che riunisce le menti più innovative del pianeta e che si dedica alle “idee che vale la pena diffondere”. La “x” indica l’indipendenza dell’evento a livello locale, inserito nel circuito TED sotto licenza, con la condivisione degli obiettivi. Quest’anno, per il grande ritorno, gli organizzatori hanno scelto di portare il futuro in un luogo simbolo del passato: TEDx Macerata 2021 si terràall’Anfiteatro Romano di Urbisaglia, venerdì 16 luglio alle ore 20,00. La formula dell’evento è quella consolidata da TED, 18 minuti massimo in cui gli speaker condenseranno la propria idea, progetto, scoperta.

Dice il team dell’evento: “L’idea che ci piace richiamare in questo ritorno alla condivisione è quella della pelle di leopardo la cui bellezza risiede nell’unicità delle sue macchie, tutte diverse, che abitano la stessa trama, come le grafiche della nostra immagine-guida di quest’anno, che si compone di tante gif animate differenti tra loro e che dialogano all’unisono in un singolo ma molteplice movimento. Tutto ci dice quanto non possiamo realisticamente fare a meno delle relazioni tra persone, cose e spazi per progettare insieme il nostro futuro. Design together chiama allora in causa l’inclusività, perché mai come ora la diversità e la multidisciplinarietà sono ricchezza; quadri, come se fossero puzzle in sé compiuti che compongono un progetto unico.”

A tal proposito, tra gli intervenuti alla presentazione abbiamo avuto il piacere di incontrare Elena Di Giovanni e Paolo Principi che hanno introdotto il tema parlando un po’ di come si declini nei settori di cui fanno parte, ma senza svelare nulla dei loro interventi. Elena di Giovanni è professoressa associata di Traduzione Inglese e Accessibilità all’Università di Macerata. Dal 2016 è presidente di ESIST, associazione internazionale che raccoglie oltre cento studiosi specializzati in traduzione per i media e accessibilità. Ha all’attivo circa novanta pubblicazioni scientifiche. Paolo Principi è un ginnasta maceratese. Classe 1989, dal 2011 aviere scelto nel gruppo sportivo dell’Aeronautica Militare. Il 28 maggio 2018 ha presentato alla World Challenge Cup di Osijek un nuovo movimento alla sbarra. La Federazione Internazionale ha riconosciuto ufficialmente questo nuovo elemento che porterà il suo nome, il “De Principi”.

Insieme a loro per condividere con il pubblico idee, visioni ed esperienze che raccontano di rinascita, di cambiamento, ci saranno anche Daniele “Danko” Angelozzi, un artigiano 2.0, specializzato in modellazione 3d e scultura digitale. Lavora come freelance nell’ambito delle statue e collectibles ed è attivo nel campo della formazione. Sara Fabbri, illustratrice, grafica, fumettista e parte attiva del collettivo femminista Moleste, che narra una storia di autodeterminazione femminile e LGQBT+, attraverso alcune tappe fondamentali di un percorso non ancora concluso. Antonio Zoccoli, Presidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) dal luglio 2019, è professore di fisica all’Università degli Studi di Bologna. Svolge attività di ricerca sperimentale nel campo della fisica fondamentale, nucleare e subnucleare ed è stato membro di diverse collaborazioni internazionali, al Ratherford Lab, nel Regno Unito, al CERN di Ginevra e al laboratorio DESY di Amburgo, in Germania. Dal 2005 è membro della collaborazione ATLAS al CERN, che insieme alla collaborazione CMS ha annunciato la prima osservazione del bosone di Higgs, nel luglio 2012. Simone Spalvieri è nato a Tolentino. Dopo gli studi al Politecnico di Milano, da cui esce con la laurea magistrale in Industrial Design, apre uno studio insieme alla moglie Valentina Del Ciotto, anche lei designer. Nel 2013 vincono il premio del Top Young Italian Industrial Designers Prize. Il duo continua a vincere prestigiosi premi in giro per il mondo.
Durante i talk, sono previste le incursioni artistiche musicali del duo Savoretti-Mina. Ad Urbisaglia il flautista Fabio Mina e il percussionista Francesco Savoretti porteranno il loro il Progetto Threshold in cui utilizzano i loro strumenti cercandone le caratteristiche più nascoste, estendendo le possibilità con elettronica dal vivo, effetti, sintetizzatori, spingendosi oltre i generi, tra improvvisazione e composizione, creando una musica avvolgente ed imprevedibile. TEDx ha quindi tutti gli elementi per essere un grande happening culturale che guarda avanti, all’avanguardia, al futuro, alla tecnologia, all’innovazione.

INFORMAZIONI

  • Questo appuntamento è aperto ad un numero limitato di persone.
  • L’ingresso ha un costo di 38,50 euro inclusa la prevendita.
  • Info su http://www.tedxmacerata.it/tedxmacerata@gmail.com.
  • In caso di pioggia l’evento si svolgerà al Politeama di Tolentino, garantendo quindi l’ingresso a tutti gli spettatori che avranno acquistato il biglietto, sempre nel rispetto delle normative anticontagio.
Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *