Coro dell'Arena di Verona in concerto


3 Dic 2003 - News classica

Venerdì 5 dicembre alle ore 20.30 e Domenica 7 dicembre alle ore 17 all'Auditorium della Gran Guardia in Piazza Bra concerto del Coro dell'Arena di Verona diretto da Marco Faelli.
In programma due composizioni profondamente diverse e antitetiche fra loro ma ugualmente interessanti: le Chansons de Bilitis di Claude Debussy su testi di Pierre Louà s e Le Nozze di Igor Stravinsky. Alla raffinatezza di uno dei più sofisticati prodotti musicali e letterari della cultura decadente ed estetizzante europea tra Ottocento e Novecento si contrappone la forza barbarica di straordinaria efficacia della composizione stravinskiana pervasa da una costante, spesso parossistica pulsazione ritmica. Da una parte la stasi languida delle Chansons ; dall'altra il dinamismo travolgente delle Nozze. Una prova di grande impegno per tutti gli interpreti ed in particolare per il Coro areniano che l'affronta con grande partecipazione. Le Chansons de Bilitis sono per voce recitante, due flauti, due arpe e celesta. Solisti: Carole Marais (voce recitante), Gino Maini, Eugenia Soregaroli (flauti), Laura Recchia, Adriana Avventini (arpe) e Vito Lombardi (celesta). Le Nozze (Svadebka) per soli, coro, pianoforti e percussioni, vedono impegnati: Monica Trini (soprano), Carole Marais (contralto), Roberto Iuliano (tenore), Olexandr Blagodarnyy (basso) e Giancarlo Frison (basso profondo); Maria Cristina Orsolato, Vito Lombardi, Paolo Andreoli e Laura Colonello (pianoforti); Cesare Bisagni, Carlo Miotto, Alessandro Carobbi, Massimiliano Govoni, Csilla Gyà re, Didier Bellon e Francesco Menini (percussioni).

Info:
Biglietti in vendita al costo di 5,00 ( 3,00 per giovani fino a 26 anni e per coloro che hanno superato i 60).
Prenotazioni e informazioni presso le biglietterie dell'Arena (tel. 045-8005151) e del Teatro Filarmonico (tel. 045-8002880) con il seguente orario: da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle 12 e dalle 15.15 alle 17.45; sabato dalle 9 alle 12.
Presso l'Auditorium della Gran Guardia venerdì a partire dalle 18.30 in poi; domenica a partire dalle 15.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.