Il Premio Tiberini 2021 al Rossini di Pesaro


a cura della Redazione

29 Apr 2021 - News classica

Al Teatro Rossini di Pesaro si terrà il 9 maggio la XXIX edizione del Premio Lirico Internazionale Mario Tiberini. Saranno premiati Raffaella Milanesi, Raffaele Pe e l’Orchestra Filarmonica Gioachino Rossini di Pesaro.

La XXIX edizione del Premio Lirico Internazionale Mario Tiberini si terrà al Teatro Rossini di Pesaro domenica 9 maggio 2021 alle ore 16:00.

Il Premio Tiberini d’oro verrà conferito, nel corso della serata, al soprano Raffaella Milanesi, al controtenore Raffaele Pe e all’orchestra Filarmonica Gioachino Rossini di Pesaro.

Per onorare questo premio gli artisti eseguiranno lo Stabat Mater di Pergolesi, diretti dal M. Donato Renzetti, già premiato col Tiberini d’oro nel 2019, con l’orchestra e i cantanti di nuovo in palcoscenico. Lo Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi, composto nel 1735, un anno prima della morte, è senz’altro uno dei suoi componimenti più famosi, ma è anche una delle opere musicali più importanti di tutto il Settecento.

L’iniziativa di quest’anno nasce dalla collaborazione dell’Associazione Musicale Mario Tiberini, presieduta dalla Prof. Giosetta Guerra, ideatrice del Premio e biografa del tenore Mario Tiberini, con la Filarmonica Gioachino Rossini, presieduta dal M° Michele Antonelli. La serata di premiazione è sostenuta dal Comune di San Lorenzo in Campo (PU), paese natale del tenore, dal Comune di Pesaro, dall’AMAT e da SKY Trade International sponsor ufficiale dell’Orchestra.

Il presidente onorario del Premio Tiberini è Samuel Ramey, statunitense, uno dei più celebri bassi baritoni sui palchi negli ultimi venti anni del Novecento

Il Presidente della Filarmonica Gioachino Rossini, Michele Antonelli, è particolarmente lieto di partecipare a questa iniziativa che vede di nuovo i teatri aperti e l’orchestra esibirsi davanti ad un pubblico, dopo lungo periodo. Antonelli, esprimendo il sentimento di tutta la compagine della Filarmonica, si dice onorato per il premio attribuito e ringrazia l’Associazione Tiberini e la prof. Guerra. Il ringraziamento si estende al M° Donato Renzetti, sempre vicino alle attività della Filarmonica, e ai due cantanti con i quali verrà condiviso il palco.

RAFFAELE PE – controtenore

Artista di riferimento per la scena barocca della nuova generazione, la voce unica di Raffaele Pe abbraccia un vasto repertorio musicale che va dal Recitar cantando fino all’opera contemporanea. Raffaele collabora con direttori e registi del calibro di Jordi Savall, John Eliot Gardiner, William Christie, Giovanni Antonini, Graham Vick, Claus Guth, Damiano Michieletto, per citare solo i primi che hanno notato il talento non comune di questo eccezionale artista. Considerato oggi uno dei più raffinati interpreti di Händel, Raffaele ha sostenuto numerosi ruoli iconici dalla maggior parte delle sue opere, come Giulio Cesare, Rinaldo, Orlando, Serse, Nerone, Arbace, Aci, Disinganno, su invito di alcuni dei maggiori teatri europei tra cui Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Teatro La Fenice di Venezia, Theater an der Wien in Vienna, Théâtre des Champs-Elysées a Parigi, Teatro Real de Madrid, Teatro Colón de Buenos Aires. Tra le sue passioni anche la musica di Monteverdi, di Cavalli e dei compositori meno noti della fine del Seicento, delle cui opere Raffaele è stato protagonista spesso in “prima assoluta in tempi moderni”. Tra queste si ricorda Hipermestra di Cavalli alGlyndebourne Opera Festival, Empio Punito di Melani e Amore Malato di Marazzoli al Teatro Verdi di Pisa nonché la Veremonda di Cavalli allo Spoleto Festival US.Raffinato liederista, ha da sempre combinato un’intensa attività teatrale con apparizioni concertistiche in alcune della più importanti sale e istituzioni sinfoniche internazionali, come Berliner Philharmonie, Vienna Musikverein, Philharmonie de Paris, Barcelona Palau da Musica, London Wigmore Hall. Infaticabile promotore della cultura barocca ha fondato il collettivo musicale e artistico La Lira di Orfeo con cui ha creato diversi progetti artistici multimediali, tra cui il suo ultimo album solista “Giulio Cesare A Baroque Hero” che ha ricevuto notevoli riscontri dalla critica internazionale è si è aggiudicato il prestigioso Premio Abbiati nel 2019.

RAFFAELLA MILANESI – soprano

Il soprano romano Raffaella Milanesi, conosciuta e apprezzata a livello nazionale ed internazionale per la sua peculiare vocalità e le sue doti interpretative, artista senza etichette, spazia da anni brillantemente dal repertorio barocco a quello classico, avvalendosi di collaborazioni musicali importanti come C. Rousset, G. Antonini, F. Biondi, M. Minkowski, R. Alessandrini, A. Marcon, A. Fischer, O. Dantone, A. De Marchi, J. Rhorer, T. Currentzis, D. Stern, D. Renzetti, N. Luisotti. Apprezzata da registi del calibro di Pier Luigi Pizzi, Daniele Abbado, Filippo Crivelli, Robert Wilson, Emilio Sagi, Karl- Ernst e Ursel Hermann, si esibisce in teatri quali La Fenice di Venezia, La Scala di Milano, Il San Carlo di Napoli, le Grand Théâtre de Genéve, La Monnaie de Bruxelles, il Theater an der Wien, le Théâtre du Châtelet de Paris, lʼOpéra de Liége e de Strasbourg. Fra i suoi fiori allʼocchiello: Alcina al festival barocco di Shanghai, Sifare nel Mitridate re di Ponto di Mozart al Drottningholm Opera Festival, La Contessa dʼAlmaviva con Theodor Currentzis, il suo Megacle in Olimpiade di Mislyvecek e nella sua importante discografia, il Diapason dʼOr con il suo Sesto in Clemenza di Tito di Gluck e il Grammy Award per Il Teuzzone con J. Savall. Fra gli ultimi successi: Maria Maddalena in Resurrezione di Händel a Praga e Dresda e Maria Vergine ne La Vergine Addolorata di Scarlatti alla Staats Oper di Berlino. In ottobre sarà al Theater An Der Wien per l’opera in prima esecuzione mondiale Zenobia di T. Albinoni.

INFO

  • Biglietto unico 10,00 €
  • Informazioni e prevendite: Biglietteria del Teatro Rossini – Aperta il 7 e 8 maggio dalle 17.00 alle 19.30, il 9 maggio dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 ad inizio spettacolo.
  • Tel. 0721.387620 – 21 – AMAT 071.2072439
Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *