Visita la vecchia versione della rivista su questo indirizzo http://www.musiculturaonline.it/musicult

Corsi di Direzione d’orchestra con Renzetti

Obiettivo Orchestra presenta i nuovi corsi di Direzione d’orchestra con Donato Renzetti a Saluzzo.


a cura della Redazione

Donato Renzetti (Photo Roberto Ricci)

Obiettivo Orchestra è un percorso formativo promosso congiuntamente dalla Fondazione Scuola Alto Perfezionamento di Saluzzo e Filarmonica TRT. Il progetto, unico nel suo genere in Italia, è finalizzato all’inserimento nel mondo lavorativo della professione orchestrale. Avviato nel 2016 il programma vede coinvolti come insegnanti le prime parti della Filarmonica Teatro Regio Torino.
Il successo del corso ha portato alla costante crescita delle iscrizioni e dell’attenzione dei giovani musicisti. Quest’anno il corpo docenti di Obiettivo Orchestra si arricchisce poi di un nuovo prestigioso obiettivol’Accademia di Direzione d’Orchestra di Donato Renzetti, uno tra i più celebri direttori d’orchestra della scuola italiana. Il Maestro Renzetti è l’unico fra i grandi direttori d’orchestra italiani ad aver intrapreso e mantenuto con continuità l’attività didattica, facendone una missione di vita oltre che di lavoro e formando negli anni quelli che oggi sono direttori di fama internazionali come, per citarne solo alcuni, Gianandrea Noseda, Michele Mariotti e Stefano Ranzani.
“È per me un vero piacere – dichiara Renzetti – tornare a collaborare con la Scuola di Alto Perfezionamento di Saluzzo, dove tenni tanti anni fa una Master con l’Orchestra giovanile e lavorare con la Filarmonica TRT il cui impegno è garanzia di qualità artistica. Sono orgoglioso di poter mettere la mia esperienza, quarantennale come direttore e trentennale come Insegnante, al servizio delle nuove generazioni di giovani direttori d’orchestra, poterle consigliare e aiutare al meglio. Lo spirito di Obiettivo Orchestra, incentrato su una formazione concreta finalizzata all’inserimento in orchestra, combacia perfettamente con la mia missione. I giovani direttori che si alterneranno sul podio si arricchiranno del talento dei giovani strumentisti, viceversa chi suonerà in orchestra si abituerà a giudicare i giovani maestri e a capirne i valori assecondando le individuali indicazioni; una straordinaria simbiosi di talenti alla quale potranno attingere non solo le più rappresentative istituzioni musicali del Piemonte, ma anche quelle nazionali e internazionali”.
Il Maestro Renzetti concentrerà in esclusiva a Saluzzo la sua attività di insegnamento. L’Accademia si compone di un corso della durata di tre anni e avrà inizio a marzo 2019 con gli esami di ammissione; sarà strutturata in 6 incontri: tutti, tranne il primo teorico, con un’orchestra a disposizione per le esercitazioni degli allievi sotto la guida del Maestro.
Obiettivo Orchestra è un progetto sostenuto dalla Regione Piemonte, dal Comune di Saluzzo, dalle Fondazioni CRC e CRT, nonché dalla Fondazione Zegna.
La nuova Accademia di Direzione d’Orchestra – dichiara l’Assessore regionale Antonella Parigi – rappresenta un grande salto di qualità per il progetto Obiettivo Orchestra e arricchisce in modo significativo l’offerta formativa della Scuola di Alto Perfezionamento di Saluzzo. La presenza del Maestro Renzetti costituisce in questo senso un forte valore aggiunto, che saprà fare della Scuola un centro di rilievo, non solo a livello regionale, confermando il Piemonte come un centro d’eccellenza nel campo della formazione in ambito culturale e artistico
“Viva soddisfazione – esprime il Sindaco della Città di Saluzzo, Mauro Calderoni per l’alto valore culturale dell’operazione che rimette Saluzzo sempre più al centro della grande musica. Il progetto Obiettivo Orchestra – prosegue l’Assessore alla Cultura Roberto Pignatta ha consentito alla Scuola APM e alla città di Saluzzo di instaurare uno straordinario rapporto di collaborazione con una grande istituzione quale la Filarmonica Teatro Regio Torino. Il crescente successo del progetto ci ha convinto a dare vita al nuovo capitolo dell’Accademia di Direzione d’Orchestra che porta a Saluzzo uno fra i più celebri direttori d’orchestra e insegnante di grande successo. Abbiamo colto una opportunità imperdibile, che rafforza in modo significativo il percorso, avviato in questi anni, di recupero della funzione di Alto Perfezionamento musicale che premia l’impegno profuso dall’Amministrazione comunale e dal Cda della Fondazione”.

Donato Renzetti (Photo Roberto Ricci)

DONATO RENZETTI
Donato Renzetti è tra i più celebri direttori d’orchestra della scuola italiana. Nel 1976 ha ricevuto il “Premio Respighi” dell’Accademia Chigiana di Siena, nel 1978 ha vinto la medaglia di bronzo al Concorso Ernst Ansermet di Ginevra e nel 1980 è stato vincitore del Concorso Guido Cantelli al Teatro alla Scala.
Ha diretto alcune tra le più importanti orchestre del panorama internazionale tra cui la London Philharmonic, la Philharmonia Orchestra, la English Chamber Orchestra, la DSO Berlino, la Tokyo Philharmonic, la Dallas Symphony, la Belgian Radio and Television Orchestra di Bruxelles, l’Orchestre National du Capitol de Toulouse, l’Orchestre National de Lyon, l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, l’Orchestra di Santa Cecilia, le Orchestre Sinfoniche della RAI. Ha diretto nei più famosi teatri del mondo, tra cui l’Opéra de Paris, il Covent Garden di Londra, il Grand Théâtre di Ginevra, lo Staatsoper di Monaco, il Capitole di Tolosa, la Metropolitan Opera di New York, la Lyric Opera di Chicago, la Dallas Opera, la San Francisco Opera, il Teatro Colón a Buenos Aires, il Bunka Kaikan di Tokyo, il Megaron ad Atene, oltre che in tutti i maggiori teatri italiani. E’ stato ospite di festival quali Glyndebourne, Spoleto, Pesaro e del Verdi Festival a Parma.
Dal 1982 al 1987 è stato Direttore Principale dell’Orchestra Internazionale d’Italia, dal 1987 al 1992 Direttore Principale dell’Orchestra Regionale Toscana, dal 2004 al 2007 Direttore Principale Ospite del Teatro de Sao Carlos in Portogallo e dal 2007 al 2013 Direttore Artistico e Principale dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana. Dal 2015 è Direttore Musicale della Filarmonica Gioachino Rossini.
La sua discografia comprende registrazioni di Schubert, Mozart, Tchaikovsky, Mayr e Cherubini oltre che opere quali Attila, Il signor Bruschino, La cambiale di matrimonio e La Favorita; in DVD ha registrato La Fille du régiment al Teatro alla Scala, La Cenerentola al Glyndebourne Festival, La Gioconda all’Arena di Verona e L’italiana in Algeri al Rossini Opera Festival di Pesaro. La sua storica registrazione del Manfred di Schumann con l’Orchestra e il Coro del Teatro alla Scala ha vinto il XIX Premio della Critica Discografica Italiana. Nel 2015 ha ideato e avviato l’importante progetto con la Filarmonica Gioachino Rossini e registrato l’integrale delle Ouverture di Rossini distribuite nel 2018 dalla Decca.
Da oltre 30 anni si dedica attivamente all’insegnamento della direzione d’orchestra affermandosi come il più importante didatta italiano dopo Franco Ferrara: dai suoi corsi presso l’Accademia Musicale Pescarese sono usciti i migliori direttore d’orchestra italiani oggi in attività, tra i quali Gianandrea Noseda e Michele Mariotti. Dal 2019 aprirà un nuovo capitolo della sua esperienza didattica presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo in collaborazione con la Filarmonica Teatro Regio Torino e il progetto “Obiettivo Orchestra”.
Nella stagione 2018/19 guida il Teatro dell’Opera di Roma in tour in Giappone, torna al Teatro Regio Torino, al Teatro di San Carlo di Napoli e al Teatro Lirico di Cagliari, oltre a debuttare al National Performing Centre for Arts di Pechino e alla Nuova Opera di Tokyo. Dirige inoltre la Xi’an Symphony Orchestra nell’ambito del progetto “La via della seta” con concerti in Cina e in Italia (Roma e Milano).
Per i suoi meriti artistici in Italia e all’estero ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Frentano d’Oro (2002), il Premio Rossini d’Oro (2006) e il Premio Taormina Opera Stars (2016).
www.donatorenzetti.com

APM
La Fondazione Scuola di Alto Perfezionamento Musicale oggi è un ente strumentale del Comune di Saluzzo.
Nasce nel 1986 su progetto pilota dell’Unione Europea, con l’obiettivo di realizzare un’offerta formativa strumentale di alto livello e di accompagnare nel mondo del lavoro le professioni artistico-musicali. Dal 1988, accanto ai corsi di perfezionamento strumentale di area classica, è attivo un Dipartimento dedicato alle nuove tecnologie per la formazione di professioni tecniche al servizio della produzione musicale.
Dal 2000 la Scuola APM si apre al territorio con l’attività dei corsi di base che viene implementata anche con laboratori didattici per le scuole ed eventi di divulgazione culturale.
Nel 2008 nasce la Fondazione Scuola di Alto Perfezionamento per promuovere e valorizzare la cultura musicale e contribuire allo sviluppo della rete culturale sul territorio che la ospita.
La Scuola APM accoglie all’interno dello stesso istituto, in un moderno college di respiro europeo, musica classica e antica, innovazioni tecnologiche della produzione e insegnamento di base. Il clima interdisciplinare in cui si trovano a convivere e interagire musicisti, compositori, arrangiatori, tecnici e studenti rappresenta il valore aggiunto più importante.In trent’anni di attività si sono alternati maestri come Sergiu Celibidache, Mstislav Rostropovich, Carlo Maria Giulini, Alexander Lonquich, e artisti come Solomon Burke, Paolo Conte, Franco Battiato, Francesco De Gregori, Claudio Baglioni, Africa Unite che hanno arricchito la città e il territorio di un pregevole patrimonio culturale.

FILARMONICA TRT
Fondata nel 2003, su iniziativa dei professori d’orchestra del Teatro Regio di Torino, la Filarmonica TRT oggi è riconosciuta a livello nazionale e internazionale come una delle più importanti orchestre europee. Caratterizzata da una grande versatilità, l’attività della Filarmonica TRT spazia all’interno di un ampio repertorio musicale, dedicando particolare attenzione ai punti d’incontro tra la musica “colta” e gli altri generi che con essa si sono confrontati e mescolati, quali il jazz, le colonne sonore e la musica popolare. Dal 2015 la direzione musicale è stata affidata al Maestro Gianandrea Noseda.

Per maggiori informazioni:
http://www.scuolaapm.it/
www.filarmonicatrt.it

Commenti

commenti