Zubin Mehta alla Sagra Musicale Malatestiana di Rimini


2 Set 2004 - News classica

Prosegue la 55 Sagra Musicale Malatestiana di Rimini, promossa dal Comune di Rimini, Assessorato alla Cultura in collaborazione con Fondazione Cassa
di Risparmio di Rimini e BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini, con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione
Emilia Romagna, della Provincia di Rimini e la collaborazione organizzativa dell'ATER.
Sabato 4 settembre 2004, all Auditorium Palacongressi di Rimini (via della Fiera, 52) alle ore 21, Zubin Mehta dirige la Bayerisches Staatsorchester in
un programma dedicato a Richard Strauss con l'esecuzione di Don Quixote,op. 35 e Ein Heldenleben, poema sinfonico, op. 40.
Zubin Mehta nato a Bombay, si forma sin dai primi anni in un ambiente musicale: suo padre, Mehli Mehta, fondatore dell'Orchestra Sinfonica di Bombay, è stato direttore musicale dell Orchestra Giovanile Americana di Los Angeles. All'età di sedici anni intraprende la carriera di direttore d'orchestra, frequentando fra l'altro l'Accademia Musicale di Vienna. Nove anni più tardi debutta sul podio dei Wiener Philharmoniker, dirigendo successivamente anche i Berliner Philharmoniker. Direttore musicale della Montreal Symphony Orchestra, della Los Angeles Philharmonic Orchestra, della Israel Philharmonic Orchestra e della New York Philharmonic Orchestra, viene invitato regolarmente dai più prestigiosi teatri europei: Covent Garden, Staatsoper di Vienna, Scala di Milano. Molto fecondo il suo rapporto con il Maggio Musicale Fiorentino, del quale cura come responsabile artistico
l'edizione '86: oltre a essere impegnato in numerosissime produzioni sinfoniche e operistiche – tra cui ricordiamo la Tetralogia di Wagner, la
trilogia Mozart-Da Ponte, il Moses und Aron di Schà nberg (Premio “Franco Abbiati” della critica italiana) e la Turandot nella Città Proibita di
Pechino – guida l'Orchestra ed il Coro del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino in frequenti tournèes internazionali ed in prestigiose incisioni
discografiche. Per due volte, nel '90 e nel '95, dirige il Concerto di Capodanno con i Wiener Philharmoniker e firma le celebri produzioni televisive di Tosca e Traviata à Paris. Insignito di prestigiose onorificenze, è anche Generalmusikdirektor alla Bayerische Staatsoper di
Monaco di Baviera e Direttore musicale a vita della Israel Philharmonic Orchestra.
Le origini della Bayerisches Staatsoper Orchestra risalgono al 1523 quando il compositore Ludwig Senfl salì alla direzione del Munich Kantorei. A Senfl
succede Orlando di Lasso nel 1563 e nel 1594 Johannes de Fossa. Nel 1653, dopo decenni dedicati alla musica sacra, l'orchestra mette in scena la sua prima opera, L'arpa festante di Maccioni. Nell'Ottocento l'Orchestra eseguì in prima assoluta molti dei lavori di Richard Wagner (Tristan und Isolde, Die Meistersinger von Nà rnberg , Das Rheingold e Die Walkà re. Dal 1872 al 1900 il direttore musicale dell'Orchestra è stato Hermann Levi. Da allora si sono avvicendati sul podio, tra gli altri,
Richard Strauss, Bruno Walter, Georg Solti e Wolfgang Sawallisch. Mehta è direttore principale e direttore musicale dal 1998. A Mehta succederà Kent Nagano, dalla stagione 2006/2007.
La serata è organizzata con il contributo di Coop Adriatica.

I biglietti per i concerti e gli appuntamenti della Sagra Malatestiana sono in prevendita presso il Teatro Novelli di Rimini (tel. 0541/24152) dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 14 e nei giorni di spettacolo presso le casse dei luoghi dei concerti.

Info:
Ufficio attività teatrali del Comune di Rimini
tel. 0541.51351/26197.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.