L'Heineken Jammin' Festival non è solo musica


16 Giu 2004 - News live

Non è soltanto la musica, comunque la caratteristica principale, a rendere l'Heineken Jammin' Festival la rassegna più amata e prestigiosa dell'estate italiana: la missione di Heineken Jammin' Festival è portare grande musica sul palco (missione compiuta ancora una volta: basta dare un'occhiata al cast artistico), ma anche intrattenere il pubblico nei modi più divertenti, interessanti e diversi. Venire all'Autodromo di Imola per partecipare all'evento musicale dell'estate griffato Heineken Jammmin' Festival è quindi davvero un'esperienza unica arricchita, nell'edizione 2004 da nuove sorprendenti attività collaterali:

BEACH BAR
à dedicata alla riviera romagnola una delle grandi novità dell'Heineken Jammin' Festival 2004. Per la prima volta viene costruita all'interno dell'Autodromo di Imola una vera e propria spiaggia, posizionata presso la curva della Rivazza. Nei 2 mila metri quadrati interamente ricoperti di sabbia del Beach Bar (per tutto il week end, dall'apertura dei cancelli e sino alle 20.00) ci sono:
– SOLARIUM con ombrelloni e sdraio per chi vuole abbronzarsi riposando.
– CAMPO DA BEACH VOLLEY per chi preferisce abbronzarsi partecipando ai vari tornei che verranno organizzati.
– CHIRINGUITO per chi ama abbronzarsi mitigando la canicola estiva con bibite, birra fresca accompagnate da piadine e panini.
– PALCOSCENICO per chi desidera abbronzarsi durante i divertenti balli di gruppo proposti da esperte ballerine e animatori. Dal palcoscenico il deejay proporrà musica hip-hop, latino-americana e dance; non mancheranno i tormentoni dell'estate del momento. Vicino all'ingresso del Beach Bar ci sarà una struttura denominata Heineken Store , nella quale sarà possibile acquistare vari oggetti per il mare brandizzati Heineken: teli da spiaggia, costumi, parei, infradito.

CHILL OUT AREA
Dalla sabbia del Beach Bar passiamo al prato della Chill Out Area : una superficie di 700 metri quadrati interamente ricoperti da un tappeto d'erba sintetica con piante ad alto fusto. à un'area di decompressione dalla roboante onda d'urto della musica rock grazie a suoni lounge e immagini new age. Sul palco centrale della Chill Out Area si susseguiranno esibizioni particolari, fra cui balli di Capoeira (una filosofia di vita che si fonda sull'arte dell'espressione corporea), Snack Music il dj di Xplosiva Giorgio Valletta (mente musicale del Club to Club), Cocktail elettronico del dj Dr No (immagini di repertorio dell'Italia anni sessanta fanno da condimento alla musica ambient-lounge), T:own (il live media dedicato alle megacities del mondo) e Dining Room (live set creativo ed emozionante comprendente piatti, contrabbasso e voce), The Black Eagle: Masaki, musica dal vivo il film in bianco e nero di Rodolfo Valentino.

COOL ZONE
à un'altra grande novità dell'Heineken Jammin' Festival 2004: un open space coperto di quasi 600 metri quadrati con tre corridoi lungo i quali si snoda un percorso attraverso i cinque sensi: udito, vista, gusto, olfatto e tatto. à una zona di tendenza : al suo interno è possibile approfondire la conoscenza dei propri canali di percezione della realtà attraverso gli stimoli caratteristici di ognuno dei cinque sensi. Fra le proposte più intriganti e suggestive della Cool Zone segnaliamo un particolare tipo di ascolto musicale che, attraverso il canale dell'udito, procura stimolazione anche degli altri sensi. Lo spazio dedicato al tatto, inoltre, promette di essere la più visitata fra le attività extra concerti dell'Heineken Jammin' Festival 2004: infatti sarà possibile affidarsi alle mani esperte di abili massaggiatori, body-painter e tatuatori. Massaggi e tatuaggi (nel nostro caso il tatoo non permanente con l'henne) sono riti ancestrali che la nostra cultura sta fortemente rivalutando.

SPORT VILLAGE
à un appuntamento storico e immancabile fra le attività extra concerti dell'Heineken Jammin' Festival. Posizionato a lato dell'arena live, lo Sport Village (powered by Foot Locker) si estende su un'area di circa 5 mila metri quadrati: dall'apertura dei cancelli fino alle ore 20.00 sarà possibile giocare a calcio, basket e volley, partecipando anche ai vari giochi che verranno organizzati durante i tre giorni della rassegna imolese. Il villaggio sportivo sarà composto da 8 campi da basket, 1 campo da volley, 2 campetti da football e 6 calciobalilla per chi ha un talento agonistico concentrato soprattutto nei polsi.

Oltre a queste aree a tema, ci saranno i consueti punti di ristoro disseminati all'interno di tutto l'autodromo e in funzione ininterrottamente dall'apertura alla chiusura dei cancelli. Ci sarà anche uno spazio coordinato dal servizio Progetto Giovani del Comune di Imola che offre interessanti occasioni d'intrattenimento e animazione attraverso svariate iniziative, fra cui
RIBALTA APERTA : un palco dedicato all'esibizioni di gruppi rock selezionati a livello nazionale a cura del centro musiale comunale Ca' Vaina
ROCKSTAR PER UN GIORNO : un set di posa fotografico digitale corredato di strumenti, amplificatori, parrucche, costumi – per farsi immortalare con gli amici come un'autentica rock band
CORTO HEINEKEN JAMMIN FESTIVAL : giovani videomakers gireranno film digitali fra il pubblico dell'Heineken Jammin' Festival 2004 allo scopo di realizzare un cortometraggio che evidenzierà il forte potenziale rituale dell'evento rock Heineken Jammin' Festival.
UMMAGUMMA : giovani artisti dell'archivio locale Artenati pittori, fumettisti, scultori – impegnati i performance creativo-artistiche al fine di realizzare una sorta di installazione-omaggio all'Heineken Jammin' Festival: chi si lascerà coinvolgere, verrà invitato a disegnare qualcosa di proprio, fino a comporre un'opera collettiva corredata composta da disegni e fotografie)
CREATIVE ZONE : attività di informazione e di animazione dedicata al significato del dvertimento e al consumo consapevole di bevande alcoliche: sono previste attività varie che spaziano fra body painting, bad hair, video box e produzione di bandane colorate
SBANDATV : un dinamico sito web dedicato a tutte le band musicali, creato un anno fa da un gruppo di giovani imolesi appassionati di rock e internet. Il sito, finanziato dalla Comunità Europea, realizzerà servizi giornalieri e interviste sull'Heineken Jammin' Festival 2004.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.