Claudio Bisio al Teatro delle Muse di Ancona dal 17 al 20 febbraio


a cura della Redazione

17 Feb 2022 - News teatro

Va in scena dal 17 al 20 febbraio, al Teatro delle Muse di Ancona, lo spettacolo La mia vita raccontata male da Francesco Piccolo, con Claudio Bisio e i musicisti Marco Bianchi e Pietro Guarracino. Le musiche sono di Paolo Silvestri; scene e costumi Guido Fiorato, regia Giorgio Gallione. Una produzione Teatro Nazionale di Genova. Noi ci saremo e ve lo racconteremo.

(Fotografie di Marina Alessi)

Attingendo dall’enorme e variegato patrimonio letterario di Francesco Piccolo, lo spettacolo si dipana in una eccentrica sequenza di racconti e situazioni che inesorabilmente e bizzarramente costruiscono una vita che si specchia in quella di tutti.

Francesco Piccolo, Claudio Bisio e Giorgio Gallione hanno lavorato insieme per la prima volta nello spettacolo Monsieur Malaussène (1997), tratto dall’opera di Daniel Pennac. Nell’ambito dell’esperienza del Teatro dell’Archivolto (che dal 2018 è confluito nel Teatro Nazionale di Genova), è maturato un sodalizio artistico che successivamente ha dato vita agli spettacoli La buona novella (2000), I bambini sono di sinistra di Michele Serra (2003), Grazie di Daniel Pennac (2005), Seta di Alessandro Baricco (2007), Io quella volta lì avevo venticinque anni di Giorgio Gaber e Sandro Luporini (2009), Father and son di Michele Serra (2014).

Premio Strega nel 2014 per Il desiderio di essere come tutti, Francesco Piccolo è autore di numerosi libri di successo, da La separazione del maschio a Momenti di trascurabile felicità a L’animale che mi porto dentro. Pluripremiato anche per il suo lavoro di sceneggiatore, ha collaborato tra gli altri con registi come Nanni Moretti, Paolo Virzì, Silvio Soldini, Marco Bellocchio, Francesca Archibugi e con Saverio Costanzo per la serie L’amica geniale. Autore molto amato da un pubblico eterogeneo, ci regala una scrittura accurata e attenta alle piccole cose di ogni giorno, ai sentimenti come alla coscienza sociale e individuale, ritraendo con garbo e ironia l’Italia dei nostri tempi. 

Gli spettacoli teatrali alle Muse hanno repliche giovedì venerdì sabato alle ore 20.45; il sabato anche alle ore 16 e alla domenica alle ore 16.30.

I BIGLIETTI SI POSSONO ACQUISTARE:

  • contattando la biglietteria allo 071.52525
  • recandosi presso la biglietteria del Teatro delle Muse
  • on-line su www.vivaticket.com
  • Tutte le info sono disponibili su www.marcheteatro.it/biglietteria

ORARI APERTURA BIGLIETTERIA

  • dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 13
  • dal mercoledì al venerdì dalle 15 alle ore 18
  • La biglietteria è sempre aperta un’ora prima dell’inizio degli spettacoli a pagamento
  • Per prenotazione gruppi o scuole 07120784222 info@marcheteatro.it

SERVIZIO APERITIVO

L’APERITIVO ALLE MUSE È A CURA DEL CAFFÈ DEL TEATRO. L’aperitivo è dalle ore 19.15 durante gli spettacoli serali della stagione 2021-22 di ancona (teatro/danza/eventi internazionali). È necessaria la prenotazione ai numeri 3272973174 – 329 2079365 (anche via whatsapp) entro le 18.00 del giorno di spettacolo.

MUSESHOP

Il negozio del Teatro delle Muse (in via Gramsci 2A) è aperto nei giorni di spettacolo dalle ore 17.00 alle ore 20.00 e come sempre anche su appuntamento telefonando al numero della biglietteria 071 52525. museshop@marcheteatro.it

www.marcheteatro.it

PROSSIMI APPUNTAMENTI:

Il 22 e 23 febbraio salirà sul palco delle Muse la Compagnia Hervé Koubi con lo spettacolo di danza Le Nuits Barbares o les premiers matins du monde.

Il 26 e 27 febbraio debutta al Teatro Sperimentale (fuori abbonamento) Uno spettacolo di fantascienza di Liv Ferracchiati al suo primo lavoro con Marche Teatro che sta provando e debutta ad Ancona con il suo nuovo testo dove in scena vedremo lo stesso Liv assieme Andrea Cosentino e Petra Valentini.

In esclusiva regionale la co-produzione con protagonisti Lino Musella e Paolo Mazzarelli diretti dal regista argentino Daniel Veronese che presentano il testo di David Foster Wallace Brevi interviste con uomini schifosi (4 e 5 marzo).

Il 10 e 11 marzo alle Muse nuovo, esclusivo, appuntamento internazionale con l’imprevedibile e sorprendente Elenit, varietà comico e surreale dell’artista greco Euripides Laskaridis.

Dal 17 al 20 marzo la stagione alle Muse prosegue con la produzione italiana di un grande successo del West End londineseLo strano caso del cane ucciso a mezzanotte di Simon Stephens dal romanzo di Mark Haddon regia di Ferdinando Bruni e Elio De Capitani. 

Dal 31 marzo al 3 aprile alle Muse in prima nazionale andrà in scena il nuovo spettacolo di Arturo Cirillo: Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand, produzione Marche Teatro.

Dal 7 al 10 aprile è in programma La Classe di Vincenzo Manna con Claudio Casadio.

Il 22 e 23 aprile in scena in esclusiva regionale, lo spettacolo di Romeo Castellucci, BROS.  Infine Marco Baliani alla sua quinta produzione con Marche Teatro dirige un quartetto di giovani attori sul suo nuovo testo Vista da qui che debutta ad Ancona al Teatro Sperimentale in prima nazionale il 29 e 30 aprile.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.