Baccini, PFM, Fabi a Mondavio


11 Giu 2003 - News live

La Rocca di Mondavio (PU) quest'estate, come già lo scorso anno, sarà un suggestivo contenitore di arte e spettacolo con tre concerti: Francesco Baccini, Premiata Forneria Marconi e Niccolò Fabi, rievocazioni storiche, esibizioni e mostre.
La manifestazione è organizzata dal Comune di Mondavio, dal Teatro Stabile delle Marche (Fondazione Le Città del Teatro – Teatro Stabile in Rete); dalla Provincia di Pesaro e Urbino (Assessorato Beni e Attività Culturali-Editoria); dalla Regione Marche ( Vivere le Marche, l'Italia in una regione) e dalla Pro Loco di Mondavio.

Il primo appuntamento è con l'anteprima del tour estivo di Francesco Baccini, domenica 15 giugno nell'ex complesso del Convento dei Capuccini (ingresso gratuito). Il cantautore genovese ha scelto Mondavio come inizio per la sua nuova tournèe e per il suo nuovo album, il nono della carriera ( La notte non dormo mai ). Baccini ha provato il suo nuovo concerto a Macerata Feltria, dove ha soggiornato per una settimana, nella fortunata logica delle residenze per artisti, voluto dal TSR ora Fondazione Le Città del Teatro. Nel verde spazio dell'ex Convento dei Capuccini, Baccini presenterà il suo nuovo doppio Cd live che ripercorre l'intera carriera. Della scuola dei cantautori genovesi, Baccini ha una proposta musicale singolare, fra humor e affabulazione. Il cartellone prosegue con un evento.

L'11 luglio, nell'ambito di Sipario d'estate , nella fabbrica Alluflon di Mondavio, ci sarà la storica Premiata Forneria Marconi, per l'occasione, insieme a Peter Hammill (Van Der Graaf Generator). Due gruppi cult degli anni '70. La PFM e il leader dei Van der Graaf Generator. Un appuntamento speciale, da non perdere.

La musica di qualità continua con il giovane, ma già affermato, cantautore Niccolò Fabi che venerdì 25 luglio suonerà vecchi e nuovi successi in Piazza di Giovanni della Rovere. Nella piazza di Mondavio, Fabi presenterà testi che riflettono la vita e arrangiamenti minimalisti. La cura del tempo , il suo nuovo lavoro, è una produzione scarna e limpida, con cui Niccolò sembra aver trovato la sua dimensione più autentica.

Oltre ai tre concerti, la manifestazione è arricchita dalla Rievocazione storica della caccia al cinghiale che si svolgerà a Mondavio dal 13 al 15 agosto.

In questo periodo la Rocca sarà protagonista di eventi di forte impatto emotivo e visivo come la cerimonia della consegna del Drappo, duelli di spada, simulazioni d'attacco al Mastio a fuochi alla stessa Rocca. Sbandieratori, falconieri, palio delle contrade e tiro con la balestra: sono alcuni dei momenti che allieteranno le serate d'agosto. Tradizione e novità : sono questi i principali ingredienti della manifestazione che come ogni anno raccoglie consensi, successo e tanto pubblico.

La Rocca di Mondavio fu progettata da Francesco di Giorgio Martini su commissione del duca Giovanni della Rovere tra il 1482 e il 1492. La rocca è una splendida testimonianza dell'evoluzione delle costruzioni militari quattrocentesche per effetto dell'uso della polvere da sparo ed è da considerarsi la massima espressione dell'arte fortificatoria italiana del primo rinascimento.

Info:
Botteghino prenotazione e vendita:
Pro Loco di Mondavio (tel. 0721.977331)
Teatro Stabile delle Marche uffici di Fano (tel.0721.830145)
Ticket on line (www.infopointspettacoli.it)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.