Amii Stewart è Billie Holiday al Sistina


10 Set 2003 - News live

Roma – La stagione del Teatro Sistina si apre quest'anno con un nuovo ed esilarante musical tributo ad una grande interprete della storia del jazz di tutti i tempi: Billie Holiday.
La pièce scritta a quattro mani da Amii Stewart e Massimo Romeo Piparo si avvale di un'orchestra dal vivo arrangiata e diretta da Emanuele Friello, una splendida scenografia che ci riporterà nei jazz club della New York anni'30 e 40 firmata Giancarlo Muselli, i costumi di Renato Geraci e le coreografie di Roberto Salaorni. A dare corpo e voce a questa entusiasmante storia sarà Amii Stewart una delle più grandi interpreti del panorama musicale internazionale la cui voce vellutata e intensa restituirà a brani memorabili della storia del jazz quel sapore unico ed originale che la grande Billie Holiday ci ha lasciato.

Regia: Massimo Romeo Piparo
Interpreti: Amii Stewart, Massimo Reale (Frank), Timothy Martin (Fletcher)
Arrangiamenti e direzione musicale: Emanuele Friello
Musiche di: Cole Porter,Duke Ellington, Billie Holyday
Scene: Giancarlo Muselli
Costumi: Renato Geraci
Coreografie: Roberto Salaorni
Luci: Marco Policastro
Suono: Luca Finotti

Info:
www.ilsistina.com

Sangue, sudore e lacrime.Questo è stato la vita di Billie Holiday. E nessuno, come lei ha saputo trasmettere queste emozioni con le note.
(Amii Stewart)

a cura di Fedetica Baioni


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.