Al Simphony Pop Festival serata dedicata a Michael Jackson


di Roberta Rocchetti

18 Lug 2022 - Commenti live!

Heal The World il titolo della serata dedicata dal Simphony Pop Festival di Fano a Michael Jackson. Sul palcoscenico della Rocca Malatestiana l’Orchestra G. Rossini diretta da Roberto Molinelli, Clarissa Vichi, Mattia Sciascia e Giulia Bellucci. Tutto esaurito e grande successo.

(Le foto sono di Luigi Angelucci)

Pochi personaggi nel mondo della musica e dello spettacolo sono apparsi sfuggenti, complessi, contraddittori e inafferrabili come Michael Jackson.

Ed è a questo controverso genio del palcoscenico che il Simphony Pop Festival ha dedicato sabato 16 luglio la quarta serata della sua IV edizione.

Heal The Worldquesto il titolo dello spettacolo che ha visto sul palco della Rocca Malatestiana l’Orchestra G. Rossini diretta dal vulcanico Roberto Molinelli con l’ausilio della brava e versatile Clarissa Vichi che si dimostra ottima professionista in grado adattare la propria voce alle più diverse esigenze tenendo sempre alto il livello della resa e del giovanissimo e promettente Mattia Sciascia, ai brani si sono alternati i testi di Claudio Salvi letti da Giulia Bellucci.

Una vita unica, quella di Jacko, splendida e sofferta, poverissima e ricchissima breve ma pienissima, dal punto di vista biografico un po’ un Mozart del XX secolo, entrambi vessati ma probabilmente anche creati da un padre insieme despota e deus ex machina, entrambi afflitti da una personalità tormentata, da malattie misteriose, e infine entrambi segnati da una fine precoce che insieme al talento unico li consegna al mito.

Forse anche per questo l’arrangiamento del Maestro Molinelli ha previsto come intro di Thriller qualche nota del Confutatis, dal Requiem di Mozart, chissà.

La serata ha mirato in ogni caso ad illuminare il lato ecologista, pacifista e filantropico di Jackson, il suo amore per il pianeta, il dolore per le ferite che ogni giorno la nostra specie gli infligge, Earth Song, Human Nature, Man In The Mirror, hanno entusiasmato il pubblico che ha come sempre gremito la platea della Rocca e non sono mancati brani più grintosi, come Beat It, Smooth Criminal (con l’intro del Dies Irae dal Requiem di Verdi) e Billy Jean. Si è aggiunta ovviamente quella Heal The World che dà il titolo allo spettacolo e We Are The World che è stata poi regalata anche come bis in chiusura di serata.

I testitesi a riabilitare Jackson dalle accuse che in vita gli sono state rivolte, accuse dalle quali è stato in ogni caso totalmente prosciolto, hanno voluto rendere un quadro lineare di un uomo  vittima, a volte di se stesso a volte di altri, di un uomo buono e generoso che senz’altro è stato, di un soggetto che avrebbe solo voluto vivere una vita in semplicità, crediamo che la personalità di Jackson sia stata forse più complessa e densa di chiaroscuri ma proprio per questo, proprio da questo probabilmente è scaturita quella genialità che non nasce mai nel giardino di personalità mediocri e monodimensionali, e uscire dal sentiero grigio ma rassicurante della mediocrità a volte costa moltissimo, come, tornando a Mozart, Milos Forman fa dire ad Antonio Salieri nel suo Amadeus.

Di questa stupefacente personalità ci rimane il genio musicale e la sensibilità verso temi ai quali non possiamo più scegliere se appassionarci o meno, la Terra ci sta facendo capire che non siamo noi gli unici a prendere decisioni che ci riguardano o che quantomeno le conseguenze di queste decisioni, se dovessimo perseverare nell’adottarne di sbagliate e dannose, potremmo non essere in grado di affrontarle.

Il Symphony Pop Festival prosegue per l’ultimo appuntamento che chiuderà la rassegna martedì 2 agosto stavolta alla Ex Chiesa di S. Francesco con Rossini VS Mozart

PREVENDITA: BOTTEGHINO TEATRO DELLA FORTUNA – Piazza XX Settembre, 1, Fano – Tel. 0721.800750. Orari di apertura:

  • Dal mercoledì al sabato 17.30-19.30
  • Il mercoledì e il sabato anche 10.30-12.30
  • Nel giorno di spettacolo aperto 10.30 – 12.30 e 17.30-19.30
  • Online su www.vivaticket.it
  • La sera del concerto sarà, inoltre, possibile acquistare i biglietti presso la biglietteria collocata all’entrata dalle ore 20.00
Tag:, , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.