A un francese il Concorso pianistico di Sanremo


Isabella Longo

1 Dic 2003 - Commenti classica

Arnaud Arbet, pianista francese di 23 anni , è il vincitore del primo premio del Concorso Internazionale di pianoforte Sanremo Classico, promosso dall'Associazione Musikstrasse in collaborazione con il Comune di Sanremo e il Teatro del Casinò di Sanremo. Arnaud Arbet, nato a Grenoble, ha iniziato i suoi studi musicali all'età di sette anni e a 16 anni è stato ammesso al Conservatorio Superiore di Musica di Parigi. Ha vinto numerosi premi in prestigiosi concorsi internazionali ed è regolarmente invitato ad esibirsi in importanti Festival tra cui l International Music Session di Amsterdam, il Festival Debussy e il Festival Berlioz in Francia. Dal 2002 studia nell'Hochschule fur Musik di Berlino e quest'anno è stato selezionato da Murray Perhaia per suonare nella Salle Gaveau di Parigi.
La Giuria, presieduta da Andrea Bonatta e composta da Massimiliano Damerini, Viktor Kuleshov, Bryce Morrison, Izmajlov Nurlan e Ivan Vandor ha assegnato il primo premio ad Arnaud Arbet dopo la fase finale del concorso dove è prevista l'esecuzione di un per pianoforte e orchestra liberamente scelto dai candidati tra i 6 indicati nel bando.
Il secondo premio è andato a Michele Sampaolesi, giovane pianista marchigiano perfezionatosi all'Accademia Pianistica Incontri con il Maestro di Imola che ha anche ottenuto lo speciale premio IMAIE (Istituto per la Tutela degli Artisti) assegnatogli come migliore pianista italiano in concorso. Alla giovane diciottenne cinese Jie Chen, il terzo Premio.
Nel Gala dei Premiati, presentato da Giorgia Caruso, tutti e tre i finalisti hanno proposto un brano solistico e il vincitore Arnaud Arbet ha poi eseguito il Concerto n.9 K 271 di Mozart accompagnato dall'Orchestra Sinfonica di Sanremo diretta dal M Piero Bellugi.
A conclusione del Gala, il Vice Sindaco Gianni Berrino ha consegnato ad Arnaud Arbet il Premio Franco Alfano che il Concorso assegna al vincitore in omaggio ad uno dei maggiori musicisti del 900, che visse e operò a Sanremo. Al vincitore, oltre alla borsa di studio, il concorso offre tre concerti in prestigiose istituzioni concertistiche italiane.
Una ampia sintesi del Gala dei Premiati sarà trasmessa su RAIUNO il 10 gennaio 2004 in tarda serata.
(Isabella Longo)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.