A Roma la “Lucia” dal 21 febbraio


17 Feb 2003 - News classica

Venerdì 21 febbraio, ore 20.30 A – Sabato 22 febbraio ore 18.00 FA – Domenica 23 febbraio, ore 16.30 E
Martedì 25 febbraio, ore 20.30 B – Giovedì 27 febbraio, ore 20.30 FA – Sabato 1 marzo, ore 18.00 D
Domenica 2 marzo, ore 16.30 FA – Martedì 4 marzo, ore 20.30 C

Lucia di Lammermoor

(Interpreti e personaggi nel giorno per giorno)

L'OPERA
Prima rappresentazione:
Napoli, Teatro S. Carlo, 26 settembre 1835
Quest'opera è, con l'Elisir d'amore, l'opera più ! popolare di Donizetti, e forse il suo capolavoro. L 'azione drammatica, a forti contrasti, trovò nella musica caratterizzazioni psicologiche di immediata presa sul pubblico: accenti lirici, quasi belliniani, cui succedono pagine di vigore ritmico e melodico che anticipano, sotto molti aspetti, le figurazioni drammatiche dello stile verdiano più maturo.

L'argomento

ATTO PRIMO
Scena 1
Lord Enrico Asthon), per rafforzare il proprio prestigio, vuole che la sorella Lucia sposi lord Arturo Bucklaw . Ma Lucia è innamorata di Sir Edgardo di Ravenswood, di casata avversa a quella degli Asthon e profondamente odiato da Enrico, che giura di spegnere, fosse pure nel sangue, quella passione.
Scena 2
Lucia ha fatto un sogno angoscioso che narra alla fida Alisa . Sopraggiunge Edgardo, in procinto di partire per la Francia: prima, però, intende rappacificarsi con Lord Enrico; ma Lucia non crede che l'odio del fratello possa mai placarsi. I due amanti, prima di separarsi, si scambiano un anello come pegno di eterno amore.

ATTO SECONDO
Scena 1
Lord Enrico, ben deciso a veder realizzati i suoi disegni, vuole soffocare nel cuore di Lucia l'amore per Edgardo. Non esita perciò a mostrarle una lettera, falsa, dalla quale risulta che Edgardo si è dato a un'altra donna.
Scena 2
Lucia, affranta, già turbata nella ragione e minacciata dal fratello, ma alla fine convinta da Raimondo, suo confidente ed educatore, firma il contratto nuziale che la lega ad Arturo.1rrompe Edgardo, che si crede tradito. Si snudano le spade, ma interviene Raimondo a impedire che scorra il sangue. Enrico mostra a Edgardo il contratto di nozze appena firmato: Edgardo, in un impeto d'ira, maledice Lucia rendendole l'anello pegno d'amore,

ATTO TERZO
Scena 1
In una notte tempestosa Enrico, sempre infiammato dall'odio per Edgardo, si reca dal suo nemico per annunciargli che il matrimonio è stato celebrato e per sfidarlo a duello presso la tomba dei Ravenswood. Scena 2
Sono in corso i festeggiamenti per le nozze quando appare Raimondo ad annunciare che Lucia, impazzita, ha ucciso Arturo. Subito dopo appare la fanciulla, vaneggiante in una visione piena di ricordi di Edgardo.
Scena 3
Presso la tomba dei Ravenswood Edgardo, incapace di vivere senza Lucia, si prepara a buttarsi sul ferro nemico. Ma appare Raimondo ad annunciargli che Lucia sta morendo, impazzita dal dolore. Edgardo è sconvolto e prima che gli astanti riescano a disarmarlo si trafigge con un pugnale e spira, invocando l'amata.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.