Prima mondiale di Joe Daley Tuba Trio per “APERITIVO IN CONCERTO” a Milano


a cura della Redazione

7 Gen 2017 - Musica live, News live

tuba, euphonium
Joe Daley
flauti, sassofoni tenore, basso e subcontrabbasso
Scott Robinson
piri, shenai, sona, nagaswaram, didgeridoo, flauto del Ghana
Bill Cole
batteria, vibrafono, marimba, timpani, percussioni
Warren Smith
kora, voce, danza
Althea Sully Cole

Joseph  Daley Tuba trio MusiculturaonlineDomenica 22 gennaio 2017, ore 11.00 al Teatro Manzoni di Milano, secondo appuntamento di “Aperitivo in Concerto” per l’anno nuovo: in Prima mondiale Joe Daley Tuba Trio.
Si può dire senza tema che l’esibizione di un musicista di strepitosa levatura come Joe Daley rappresenta uno dei momenti più alti e interessanti della programmazione 2016-2017 di “Aperitivo in Concerto”, sia per la partecipazione di solisti semplicemente eccezionali, sia per le qualità di un lavoro musicale originalissimo, che sa fondere ritualità, potenza drammatica, teatralità, emozionalità intensa.
Grandissimo solista alla tuba (chi non ricorda le sue collaborazioni con Sam Rivers, Howard Johnson, Gil Evans, Charlie Haden, Carla Bley?), pensatore musicale sopraffino, da tempo Joe Daley conduce un’esplorazione, sofisticata e attraente al contempo, delle radici della musica improvvisata africano-americana e dei suoi incontri con altre culture.
La sua esibizione a Milano ci permette di ritrovare perciò un musicista straordinario,Bill Cole 22 genn musiculturaonline accompagnato da strumentisti eccelsi che è difficile ascoltare di frequente in Italia, come il flautista Bill Cole, il geniale sassofonista e polistrumentista Scott Robinson, lo spettacolare e leggendario vibrafonista, batterista e percussionista Warren Smith.

JOSEPH DALEY
Eccezionale solista di tuba, Joe Daley è nato a Harlem, New York, e ha frequentato la High School of Music and Art, esordendo assai giovane a fianco di artisti come René McLean, Mongo Santamaria, Andy Gonzalez, Alex Blake e altri. Perfezionatosi alla Manhattan School of Music, ha sviluppato sia la carriera del docente, che quella dell’interprete e esecutore, collaborando con artisti quali Muhal Richard Abrams, Sam Rivers, Howard Johnson, Dave Douglas, Makanda Ken McIntyre, Jason Hwang, Gil Evans, Carla Bley, Charlie Haden, Taj Mahal. Attualmente, oltre a far parte del noto gruppo Hazmat Modine, Daley, che è anche eccellente compositore, guida complessi come lo Earth Tones Ensemble, l’Ebony Brass Quintet, oltre a presentare sue affascinanti composizioni strumentali quali Seven Deadly Sins e The Seven Virtues.
Accompagnano Daley nella prima esecuzione mondiale di Prayer Rituals il geniale polistrumentista Scott Robinson (collaborazioni con Anthony Braxton, Maria Schneider, Joe Lovano, Paquito D’Rivera, John Scofield e persino Sting e Elton John), il flautista Bill Cole (esperto di strumenti non occidentali e già collaboratore di artisti quali Sam Rivers, Billy Bang, Jayne Cortez, Juklius Hemphill, Ornette Coleman, James Blood Ulmer, William Parker, Fred Ho), il leggendario percussionista e batterista Warren Smith, che ricordiamo come fondatore del Composers Workshop Ensemble, in M’Boom con Max Roach e a fianco di Gil Evans, Aretha Franklin, Miles Davis, Wadada Leo Smith, Oliver Lake, Anthony Braxton, Charles Mingus, Henry Threadgill, Joe Zawinul e molti altri. Accompagna il gruppo anche la figlia  Bill, Althea Sully Cole, giovane virtuosa  polistrumentista,vocalist e danzatrice. Ha studiato tra l’altro la kora in un biennio di studio in Senegal, ed attualmente si esibisce prevalentemente a Londra (Royal Albert Hall), ma anche a Parigi e New York.

Info:
Aperitivo in Concerto – Teatro Manzoni – www.aperitivoinconcerto.com
Prevendita:
Biglietto intero €15 – Ridotto giovani € 10 – alla cassa del Teatro
Numero Verde 800-914350
Online: www.teatromanzoni.it – www.Ticketone.it + Call Center 892.101

Tag:, , ,