Zucchero e Branduardi per “Gaia”


1 Apr 2003 - News live

Si intitola “Gaia” (Bmg Ricordi) l'album voluto e curato dal produttore, compositore e autore Alan Simon, che vanta, tra le illustre partecipazioni, quella di Zucchero e Angelo Branduardi. Tra gli altri artisti che hanno contribuito alla realizzazione del disco (sono 350 i musicisti coinvolti nell'iniziativa) troviamo anche Paolo Fresu, Anggun, Cesaria Evora e Billy Preston.
L'album contiene venti canzoni – alcune sono solo strumentali – interamente scritte dallo stesso Simon, brani che si distinguono tra loro per la varietà dello stile: dal pop al jazz, dal blues al rock, dal folk alla world. La musica è un linguaggio universale, è il cibo dello spirito , così la definisce Simon, presentando alla stampa il suo lavoro che, tra marzo e maggio, verrà distribuito in ben trenta paesi. Primo singolo estratto dall'album è “World”, interpretato da Zucchero in coppia con Anggun.
“Gaia”, però, non è solo musica, ma è anche un'iniziativa di ampio respiro ideata per sollecitare l'attenzione del pubblico, dei media e del potere politico sulle condizioni ambientale del pianeta. Così il progetto contempla anche la realizzazione di un documentario denuncia tradotto in 85 lingue; la pubblicazione di due libri (uno pubblicato in questi giorni in Francia e un altro di prossima pubblicazione); un tour che muoverà da Versailles il prossimo agosto; una marcia per la vita in cinque continenti, in calendario il prossimo 2 maggio in Himalaya, e, infine, un film con la voce narrante di Jean Reno, testimonial del progetto. Tutti i proventi ricavati dagli eventi Gaia verranno utilizzati da Simon per finanziare un progetto scolastico mondiale per la divulgazione dei problemi ambientali. Non mi considero un eroe – sottolinea Simon – sono una persona normale, che si è assunta le sue responsabilità e che ha sentito il dovere di fare qualcosa per il mondo che sta morendo, e l'ho fatto con lo strumento che conosco meglio, la musica .

(fonte: www.musicaitaliana.com)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.