Torino: Settembre Musica 2001


1 Set 2001 - News classica

Martedì 4 settembre, alle ore 21 all'Auditorium Giovanni Agnelli, Lingotto si inaugura la XXIV edizione di Settembre Musica, con l'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo diretta da Yuri Temirkanov.
In programma di Modest Musorgskij (1839-1881) Quadri da un'esposizione (trascrizione per orchestra di Maurice Ravel) e di Pà tr Il'ič Čajkovskij (1840-1893) Lo schiaccianoci op.71 atto II

L'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo è il più antico complesso sinfonico dell'ex Unione Sovietica. Nata dal Coro Musicale Imperiale nel 1882, fino all'inizio del Novecento ha suonato unicamente per i circoli aristocratici. Il 19 ottobre 1917, durante la Grande Rivoluzione, grazie ad un decreto divenne Orchestra di Stato e diede il suo primo concerto pubblico. L'anno seguente fu incorporata nella neonata Filarmonica di Pietrogrado, che sarebbe diventata il più importante organismo musicale dell'Unione Sovietica. Dopo la rivoluzione ha suonato per alcuni anni nelle fabbriche e ha fatto opera di diffusione della musica fra le classi operaie. Durante questo periodo è stata diretta da molti nomi celebri quali Emil Cooper, Alexander Glazunov, Sergej Kussevitsky, Bruno Walter, Otto Klemperer, Hans Knappertbusch e Erich Kleiber. Nel 1938 venne nominato direttore stabile Evghenij Mrawinskij, che ne restò alla guida per 50 anni. Un forte legame artistico e umano lo legava a Sostakovič, e divenne quindi il primo e miglior interprete delle opere del compositore. Dopo la morte di Mrawinski, Juri Temirkanov venne nominato direttore musicale e direttore principale. L'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo è stata la prima orchestra sovietica ad esibirsi all'estero. Dopo la guerra l'attività all'estero è stata intensissima, toccando Asia, America e nella sola Europa più di 25 paesi, sotto la direzione di Stokowski, Lunch, Cluytens, Markevitch, Krips, Kodaly e Britten. Durante gli ultimi cinque anni ha compiuto tournèe in tutto il mondo, suonando numerose volte in Italia e nei più importanti festival internazionali.

Yuri Temirkanov è stato nominato direttore musicale e direttore principale dell'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo nel 1988. Precedentemente era stato direttore artistico e direttore principale dell'Orchestra del Teatro dell'Opera Kirov a Leningrado (ora di nuovo Teatro Marinskij). Temirkanov ha diretto le più prestigiose orchestre europee: i Berliner Philharmoniker, i Wiener Philharmoniker, la Dresdner Staatskapelle, l'Orchestre de Paris, l'Orchestra del Concertgebouw. Ha debuttato nel 1977 a Londra con la Royal Philharmonic Orchestra, e nel 1992, succedendo ad Andrè Previn, ne è diventato direttore stabile, una posizione che ha tenuto fino all'inizio della stagione 1998/99, quando è stato nominato Conductor laureate. Negli Stati Uniti Juri Temirkanov dirige regolarmente le Orchestre di Philadelphia, Boston, Los Angeles, New York e San Francisco. Nella stagione 1999/2000 ha assunto il ruolo di direttore musicale della Baltimore Symphony Orchestra. Le sue numerose registrazioni discografiche comprendono Petruska e La sagra della primavera di Stravinsky con la Royal Philharmonic Orchestra, e opere di Sostakovič., Prokofiev e Rachmaninov con l'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, con la quale ha inciso recentemente Aleksandr Nevskij di Prokofiev, colonna sonora del famoso film di Eisenstein.

Per il concerto sono disponibili posti numerati a lire 50.000 e 70.000 in vendita dalle ore 20.15 alla biglietteria del Lingotto.

Per informazioni: tel. 011/442.4703 fax 011/443.4427
e-mail: settembre.musica@comune.torino.it

___________________________________________________
Settembre Musica
via San Francesco da Paola 3 – 10123 Torino
tel.011/4424703
fax 011/4424785
http://www.comune.torino.it/settembremusica

(a cura dell'Ufficio Stampa)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.