Tesero (TN): la “Cordata” in Val Di Fiemme


Ufficio Stampa

2 Ott 2002 - Commenti classica

Prestigiosi apprezzamenti sono stati rivolti al coro La Cordata di Montalto Marche (AP), che sabato 21 settembre 2002 si è esibito con la consueta professionalità presso il Teatro Comunale di Tesero (TN), in Val di Fiemme. Il gruppo montaltese, diretto dal M Patrizio Paci è stato ospite del locale coro Genzianella , diretto dal M Ezio Vinante, che lo scorso anno si era distinto in terra marchigiana durante la 14^ edizione del Festival degli Appennini. Oltre al coro organizzatore ha partecipato anche il coro Laurino di Bolzano, diretto dal M Marco Pedrotti, un musicista che il canto montanaro ce l'ha nel sangue, dato che è figlio di Enrico, uno dei fondatori con i fretelli Silvio, Mario ed Aldo del mitico coro della SAT di Trento. Una bella serata dunque, dove si è creata un'atmosfera particolare nel susseguirsi dei classici brani della montagna come Era nato poveretto , Monte Canino , Doman l'è festa , Le soir à la montagne etc… Un pubblico attento e competente ha tributato ai tre cori i consensi con ripetuti e scroscianti applausi. Nella giornata successiva il coro di Montalto , per essere in tema con l'Anno Internazionale della Montagna, si è recato a Passo Lavazè per ammirare un magnifico panorama sul gruppo del Latemar e del Catinaccio.
Poi al ritorno a valle ha cantato un commuovente Signore delle Cime nel cimitero delle vittime della tragedia di Stava, dove nel 1985 il cedimento di un invaso artificiale rase al suolo le abitazioni sottostanti; tra gli altri morirono anche 5 coristi del Genzianella . La squisita ospitalità dei Trentini si è conclusa con piatti tipici e vini dal bouquet raffinato, che hanno contribuito al clima di allegria e cordialità che su respira nella coralità popolare.

(Ufficio Stampa)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.