“Suono Italiano per l'Europa” a Santa Severina (CZ)


8 Set 2003 - News classica

L'Orchestra Giovanile Europea, (EUYO) da venticinque anni punto di riferimento musicale dell Unione, è ormai una tradizione che si rinnova continuamente e che anno dopo anno vede anche la presenza di eccellenti giovani musicisti italiani. La Rai-Radiotelevisione italiana, con il Ministero degli Esteri e la Fondazione Scuola di Musica di Fiesole, indice il bando di Concorso che seleziona i candidati consentendo ai vincitori un'esperienza professionale di grande rilievo. Da alcuni anni si è aggiunta quale partner l'Ente di Promozione Musicale Federazione Cemat.
Sotto la sigla “Suono Italiano per l'Europa”- SIXE, si riuniscono per la terza volta consecutiva a Santa Severina, Crotone (CZ) i giovani italiani provenienti da quella esperienza dando vita a dieci intensi giorni di approfondimenti professionali, accompagnati da 6 concerti.
Dall'11 al 21 Settembre, sotto la guida di Marcello Bufalini e dei tutors Alina Company e Pietro Scalvini si svolgeranno gli Stages e i Concerti per orchestra d'archi, per solisti e gruppi da camera.
L'iniziativa, ospitata dal Comune di Santa Severina e della Provincia di Crotone, è realizzata dal Cemat ed è resa possibile grazie al sostegno della Direzione Generale dello Spettacolo dal Vivo (Ministero per i Beni e le Attività Culturali), del Comitato Culture dei Mari.
I concerti si basano su un repertorio cameristico scelto tra i capolavori di grandi autori (Bach, Mozart, Brahms, Schubert/Mahler, Mendelssohn, Borodin, Janacek) e sono programmati il 13/IX nelle Scuderie del Castello, con il Trio Broz e il cornista Giuseppe Russo; il 16/IX, ad Altilia, (Solisti e Ensemble SIXE); di nuovo a Santa Severina il 18/IX, (Solisti e Ensemble SIXE). Il 20 settembre, nella Cattedrale verrà presentato il concerto per orchestra d'archi diretto da Marcello Bufalini con musiche di Bach, Vivaldi (flautista Sonia Formenti), Mozart, Britten.
L'iniziativa si conclude il 21/IX con una Domenica di Festa dei Suoni, con inizio alle 18.00 in Cattedrale con i Gruppi da Camera SIXE, poi su Piazza Campo, alle 19.00 con l'omaggio delle Bande, per concludersi nel Castello alle ore 21.00 con un concerto, al quale partecipa anche il pianista Roberto Arosio, che programma musiche di Glinka, Bolling, Gershwin, Piazzolla. In tale occasione verrà proiettato il filmato “Anno Zero” del regista Angelo Bozzolini, girato a Santa Severina nella prima edizione di “Suono Italiano per l'Europa”.

Info:
Tel. 06-6880.9222 – cell. 3332647487


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.