“Ô DOUX PRINTEMPS D’AUTREFOIS”, un CD Vinci Classics


a cura della Redazione

2 Nov 2020 - Dischi

Uscito, per Vinci Classics, “Ô DOUX PRINTEMPS D’AUTREFOIS”, un CD di arie per soprano, mezzosoprano, baritono, clarinetto e pianoforte con brani di Braga, Donizetti, Lachner, Massenet, Obiols e Proch. Esecutori Proscenio Ensemble, guidato da Stefano Ongaro al clarinetto.

Il progetto musicale “Ô doux printemps d’autrefois” nasce da un’accurata ricerca sul repertorio vocale che riguarda il clarinetto come seconda voce. La parte centrale del CD riguarda il repertorio liederistico tedesco seguito da diversi autori del nord e centro Europa in cui molto interessante è la ricerca di suoni di clarinetto in unione con i vari registri vocali coinvolti, in particolare il clarinetto basso, che ha sostituito il corno e il violoncello con trascrizioni scritte dal clarinettista. La scelta dei brani con il clarinetto basso vuole sottolineare la morbidezza e la duttilità del suono di uno strumento poco conosciuto nel repertorio vocale da camera dell’epoca le cui origini risalgono al 1838.

Vi facciamo ascoltare un estratto dal CD: di Franz Paul Lachner: Er Der Herrlichste von allen, per Soprano, Clarinetto e Pianoforte (1847). Lucia Porro (soprano), Paolo Lazzarini (pianoforte), Stefano Ongaro (Clarinetto)

IL CONTENUTO DEL DISCO:

Gaetano Donizetti (1797-1848)

Tibi soli peccavi in sol minore (1820)

– Dirti addio (1842)

 soprano, clarinetto e piano

 Franz Paul (1803-1890)

-Lyrische Intermezzo «Auf Flügeln des Gesanges » (1823) ; soprano, clarinetto e piano

-Frauenliebe und leben Op. 82 (1847):

Seit ich Ihn gesehen  

Er, der Herrlichste von allen  

soprano, clarinetto e piano

Heinrich Proch (1809-1878)

Die gefangene Nachtigall Op. 11 (1837); per mezzosoprano e piano

Mariano Obiols (1809-1888)

 Romanza: “I Lai” (1846); mezzosoprano clarinetto e piano

Theodor Lachner (1788-1877)

 Zwai lieder (1866):

-Bitte 

-Waldeinsamkeit 

per baritono clarinetto basso e piano

Jules Massenet (1842-1912)

Élégie «Ô Doux Printemps d’Autrefois» (1867); per baritono clarinetto basso e piano

Gaetano Braga (1829-1907)

La Serenata o Légende Valaque(1867); per baritono clarinetto basso e piano

Proscenio Ensemble

  • Lucia Porri soprano, 
  • Maria Lucia Bazza mezzosoprano,
  • Pierluca Porri baritono, 
  • Paolo Lazzarini al pianoforte
  • Stefano Ongaro al clarinetto e clarinetto basso

Biografie

LUCIA PORRI

Il soprano Lucia Porri inizia lo studio del canto lirico nel 2004 al Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze dove si diploma anche in pianoforte. Affronta il repertorio operistico e cameristico nelle sue sfaccettature e si esibisce in numerosi concerti in Italia e all’estero. Collabora anche come corista in varie produzioni teatrali in Veneto e in Toscana con grandi orchestre quali l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra di Padova e del Veneto, la Filarmonica Veneta e l’Orchestra e Coro “Quodlibet” di Venezia. Insegna pianoforte e, per alcuni anni, è pianista accompagnatore di cantanti e strumentisti. Si laurea anche in Musicologia e ottiene il Master in Management della Musica e Impresa del Teatro presso l’Università di Firenze.

MARIA LUCIA BAZZA

Maria Lucia Bazza inizia lo studio del canto lirico presso il Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo dove si diploma nel 2017. Prosegue i suoi studi e due anni dopo si diploma in Canto teatrale con il massimo dei voti e la lode. Parallelamente frequenta l’Hoschüle für Musik di Detmold in Germania e si specializza nel repertorio sacro e liederistico. Segue numerose masterclass di canto e interpretazione musicale con vari maestri e prende parte a concerti di musica sacra e operistica nell’area veneta. È finalista ad alcuni concorsi di canto lirico nelle città di Milano e Como. Ha collaborato come corista e solista presso il coro e orchestra di Vicenza. Attualmente sta frequentando il corso di musica vocale da camera tenuto dal pianista M° Filippo Farinelli presso il Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo e si perfeziona con il soprano M° Lucia Beltrame.

PIERLUCA PORRI

Nasce a Firenze e inizia giovanissimo gli studi musicali presso il conservatorio della sua città, frequentando il corso principale di violino. Viene chiamato a partecipare alle attività di numerose orchestre sia in Italia che all’estero. Terminati con successo gli studi di violino, inizia gli studi lirici, che concludono ottenendo il conseguente titolo. Come solista ha interpretato un numero considerevole di ruoli (Germont, Osmin, Conte Almaviva) in diversi teatri in Europa. Per il repertorio dell’Oratorio canta la Messa per due cori di B.Zerafa; la Messa Brevis in Si Min di J.S.Bach; il Magnificat di A.Vivaldi, Il Messia di G.F. Haendel. Oltre all’attività teatrale, viene prodotto in numerosi concerti di repertorio cameristico.

STEFANO ONGARO

Diplomato in clarinetto nel 1995, ha successivamente conseguito, con il massimo dei voti e la lode, i diplomi accademici di secondo livello (discipline musicali) in clarinetto e musica da camera. Finalista in numerose audizioni orchestrali, ha collaborato con le più importanti Orchestre italiane: Fondazione Gran Teatro la Fenice di Venezia (clarinetto), Fondazione Teatro “G. Verdi” di Trieste (clarinetto basso), Fondazione Orchestra di Padova e del Veneto (clarinetto e clarinetto basso), Fondazione Teatro dell’Opera di Roma (clarinetto e clarinetto basso), Fondazione Teatro Lirico di Cagliari (clarinetto basso), diretto da famosi direttori tra cui: Chung Myung-whun, Jordi Bernàcer, David Levi, Nikša Bareza, Andrea Battistoni, Julian Kovatchev; all’estero nell’Orchestra “Philharmonie der Nationen” (clarinetto basso) diretta dal M° Justus Frantz. Svolge attività concertistica in formazioni cameristiche per conto di associazioni musicali e società di concerti. È fondatore del “Proscenio-Ensemble”, gruppo cameristico nato nel 2016 e gestito dal Centro di Formazione Musicale “Proscenio” del quale è titolare e direttore.

PAOLO LAZZARINI

Paolo Lazzarini si diploma in pianoforte con lode presso il Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo. Successivamente ottiene il diploma in Didattica della Musica presso il Conservatorio “A. Buzzolla” di Adria. Svolge numerosi concerti in prestigiosi teatri italiani e sale da concerto all’estero sotto la guida d’illustri maestri a livello internazionale. Parallelamente all’attività di pianista si dedica alla composizione musicale: ha firmato colonne sonore, numerosi documentari e composto vari album per pianoforte solista quali: “Reflections”, “L’invenzione dei ricordi”, “In volo”, “Notturni”, “Egli danza”, “Abbi cura dei sogni”, tutti disponibili nelle maggiori piattaforme digitali musicali.

Contatti

Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.