Lino Galiero vince il Festival di Napoli 2022


a cura della Redazione

11 Apr 2022 - News live

Con il brano ‘O sole Lino Galiero è il vincitore della settima edizione del rinnovato Festival di Napoli.

Il 6 aprile, al Teatro Sannazaro, si è tenuta la manifestazione del rinnovato Festival di Napoli, a cura dell’artista Massimo Abate, erede del leggendario cantante Mario Abbate. Giunta alla settima edizione, la versione New Generation del Festival si è avvalsa del pieno supporto mediatico di Rai Radio, così come del patrocinio dell’Associazione Nazionale Italiana Artisti, della Regione Campania e del Comune di Napoli.

A vincere la kermesse, con grande unanimità e un plebiscito di consensi, è stato Lino Galiero, cantante dotato di una voce limpida ed emozionante, di stampo R&B. L’artista ha interpretato il brano inedito ‘O sole, scritto e composto dalla poetessa Flora Contento (testo) e dal noto cantautore Gianfranco Caliendo (musica). Una canzone dalla melodia molto forte e accattivante, il cui testo parla metaforicamente di un “sole” di guarigione che rischiara un periodo di malattia.

Galiero, classe 1989, si porta alle spalle un bagaglio di esperienze importanti, come l’essere stato il cantante/pianista della trasmissione Tutto fa show, condotta da Lucio Pierri, o l’aver collaborato con Tullio De Piscopo e Tony Esposito nelle vesti di corista. Nel 2021, Lino ha vinto il talent show Talenti… in città, prodotto da Agostino Romano. È stato allora che il ragazzo, come premio, ha ottenuto la possibilità di potersi affidare alla produzione di Gianfranco Caliendo e alla sua etichetta discografica Officine della Musica, cominciando dunque un nuovo percorso artistico di grande spessore. Il brano ‘O Sole sarà disponibile su tutte le più importanti piattaforme digitali (tra cui iTunes, Spotify ed Amazon) dal 29 aprile, e sarà anche oggetto di un videoclip promozionale, in attesa di nuovi inediti e del lancio di un progetto discografico.

Tag:, ,

One response

  1. Carla Russo ha detto:

    Bellissima. D’altra parte,se non fosse stata bellissima non avrebbe certo vinto il festival. Bellissima anche la tua interpretazione. Bravo , Lino Galiero, continua così

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.