Fermo (AP) capitale internazionale del Sassofono


1 Dic 2001 - News classica

ASSOCIAZIONE SASSOFONISTI ITALIANI
CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA “G. B. PERGOLESI FERMO

con il contributo di
PROVINCIA DI ASCOLI PICENO
COMUNE DI FERMO
FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI FERMO

VIII STAGE INTERNAZIONALE DEL SASSOFONO
7-9 Dicembre 2001
Seminari, conferenze, concerti

Dal sette al nove dicembre Fermo diventa la capitale del sassofono ospitando l'ottava edizione dello Stage Internazionale . E' questo uno dei più importanti appuntamenti mondiali dedicati a questo strumento e vedrà la partecipazione di 25 docenti, 100 sassofonisti provenienti dai Conservatori italiani ed europei, concertisti ospiti per il classico ed il jazz. E' una speciale occasione per far incontrare insegnanti ed allievi dei Conservatori di Musica europei, per concretizzare scambi didattici, favorire la crescita culturale e la formazione professionale dei giovani. Lo Stage offre un' equipe altamente qualificata di docenti, una serie articolata di lezioni, conferenze e concerti che arricchiscono gli allievi e preparano il loro inserimento nel mondo del lavoro musicale. L'evento è organizzato dall'Associazione Sassofonisti Italiani con presidente Massimo Mazzoni e dal Conservatorio Fermano G.B.Pergolesi . Tre giorni densi di appuntamenti dedicati non solo agli addetti ai lavori, ma anche al pubblico di ogni età e specialmente ai giovani, con concerti tenuti da prestigiosi interpreti del sax che si esibiranno nel repertorio classico, jazzistico e contemporaneo. Molte le attività : Lezioni collettive, conferenze, master class inerenti la didattica, analisi del repertorio e degli aspetti storici del sassofono, incontri con famosi compositori, esposizione di ditte produttrici di sassofoni ed accessori, lezioni sulla tecnica jazzistica, preparazione all'inserimento del sassofonista nell'orchestra sinfonica. Inoltre ci saranno concerti di giovani solisti e gruppi da camera selezionati da vari Conservatori Italiani, mostra di sassofoni d'epoca di fine ottocento e primi novecento. Saranno inoltre coinvolte le scuole ad indirizzo non musicale per avvicinare gli studenti al mondo della musica e del sassofono in particolare. L'insegnamento di questo strumento sta avendo in Italia un sostanziale sviluppo riscontrabile con il grande interesse dei giovani, quindi con un crescente numero di proposte concertistiche e con l'attenzione dei compositori. Le cattedre di sassofono dei Conservatori di Musica italiani hanno registrato un clamoroso incremento: da 7 nel 1978, ad 88 nel corrente anno scolastico.
Il sassofono è oggi uno degli strumenti più popolari grazie alle sue variegate possibilità timbrico-tecniche che ne fanno un protagonista nella musica classica e contemporanea, nel jazz, nel rock, nella musica folk, nella musica leggera e nella tradizione bandistica. Ricca, durante lo Stage, sarà l'offerta di spettacoli musicali rivolta al pubblico, con la partecipazione dei migliori sassofonisti presenti sul panorama internazionale. Interessanti saranno gli accostamenti, nei vari concerti, del sassofono con gli altri strumenti e con la voce, nell'esecuzione di brani anche particolarmente ricercati e di raffinata qualità musicale.
Gli eventi si terranno nell'Auditorium S.Martino ed in quello del Conservatorio G.B.Pergolesi , con ingresso gratuito. Per l'occasione sarà presente una troupe della televisione di Stato Croata per documentare l'evento.

Info:380/7058693-0734/79273-0734/679301
(Ufficio Stampa: Francesco Massi )

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

Venerdì 7 Dicembre 2001

-Conservatorio di Musica G.B.Pergolesi (Auditorium) ore 15.00
Sassofoni d'epoca Vintage Gilberto Monetti-Alberto Linari
Musiche di G.B.Singelèe, J.Demersseman, L.Chic,R.Wiedoeft, P.Iturralde, C.Conrad.
-Conservatorio di Musica G.B.Pergolesi (Cappellina) 16.30
Il sassofono nel primo novecento a cura di Massimo Mazzoni
– Sax a confronto: evoluzioni del sassofono jazz nelle facce contrapposte dei suoi protagonisti ore 18.00,a cura di Rodolfo Dini
-Ore 21.30, Auditorium San Martino, Ensemble di Sassofoni Hello Mr.Sax , Musiche di A.Vivaldi, G.Sollima, G.Gershwin, A.Piazzola, Direttore Mario Marzi, Pianoforte Paolo Zannini.

Sabato 8 Dicembre 2001

-Conservatorio di Musica G.B.Pergolesi ,Ore 9.30,Lezioni tematiche tenute dai docenti e Seminari jazz a cura di Emiliano Rodriguez e Silvio Zalambani
-Ore 11.30 Incontro con i compositori Paolo Baioni e Francesco Corrias; Ensemble di Sassofoni Antecedente X
musiche di P.Baioni, S.Gubaidulina, F.Corrias, Warren.
-Conservatorio di Musica G.B.Pergolesi (Auditorium)Ore 15.00,
Master Class con Federico Mondelci
-Ore 17.00,Duo sassofono-fisarmonica:Massimo Mazzoni – Corrado Rojac,Musiche di J.S.Bach, T.Tesei, M.Fagotto.
-Ore 18.00,Zagreb Saxophone Quartet, musiche di P.Merkù, M.Tarbuk, M.Lazar, P.Woods,Chiesa del Carmine.
-Ore 19.00,Duo sassofono-organo: Daniele Berdini – Mario Ciferri, Musiche di J.S.Bach, P.Telemann, H.Sauguet
-Auditorium San Martino ore 21.30, Duo sassofono – pianoforte
Federico Mondelci – Paolo Biondi, Musiche di T.Yoshimatsu, G.Fitkin, E.Schulhoff, R.Molinelli.
-Ore 22.30 Concerto jazz con Bradley Wheeler Quartet
Bradley Wheeler, sassofono soprano e tenore

Domenica 9 Dicembre 2001
-Conservatorio di Musica G.B.Pergolesi (Auditorium)ore 9.30
Italian Sax Quartet Musiche di G.Gershwin, P. Iturralde.
-Ore 10.30 Master Class con Bradley Wheeler
-Ore 12.00 Duo sassofono – pianoforte
Marco Gerboni – Giorgio Farina
Musiche di M.Nyman, P.Woods, Conservatorio di Musica G.B.Pergolesi
-Auditorium, Ore 15,Proposte musicali dei giovani concertisti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.