“Eva contro Eva” apre la stagione del Concordia


Patrizia Isidori

24 Nov 2013 - Commenti teatro

Eva ed EvaSan Benedetto del Tronto (AP). Iniziata con successo di pubblico e di gradimento la stagione teatrale di San Benedetto del Tronto, organizzata dall’assessorato alle politiche culturali del Comune e dall’AMAT con il contributo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e della Regione Marche e il sostegno di BIM Tronto. Sul palco nei ruoli principali Pamela Villoresi, Romina Mondello, Luigi Diliberti, Massimiliano Franciosa, hanno magistralmente interpretato la pièce Eva contro Eva di Mary Orr che fu resa famosa al grande pubblico con la versione cinematografica interpretata da Bette Davis nel ’50, per cui vinse sei Oscar. Insieme ai quattro protagonisti principali, in scena anche  Massimiliano Iacolucci, Maurizio Panici, Silvia Budri Da Maren e Giulia Weber. Lo spettacolo prodotto da Argot e Associazione Teatrale Pistoiese/ArTè Stabile di Innovazione in collaborazione con Versiliana Festival, ha le scenografie, quasi sempre rappresentanti il camerino della diva, di Giorgio Gori e i costumi di Lucia Mariani con l’arricchimento, sempre importante, delle musiche di Stefano Saletti e le luci di Emiliano Pona. Commedia brillante ed intelligente, EvaUn momento dello spettacolo contro Eva racconta la storia di una giovane innammorata del teatro che viene assunta dalle diva che adora  e di cui conosce a memoria i ruoli avendola ripetutamente vista e adorata sulla scena. Ma con vari sotterfugi riesce poi a carpirne la mente ed il corpo, sostituendosi a lei, riuscendo ad allontanarla ed infine sostituirsi a lei come star. Molto attuale il contenuto, nel mondo tritatutto in cui viviamo, dove senza scrupoli si fa tutto pur di avere successo e di avere la visibilità che questo concede. Ma i falsi valori andrebbero considerati per ciò che sono altrimenti poi in qualche modo li si paga sempre, come la giovane che scalza la vecchia star di Eva contro Eva. Ce lo dice anche l’ultima scena dello spettacolo che come un déjà vu presenta una nuova giovane al cospetto di quella autoaffermatasi furbescamente.

Diliberti-Villoresi-Franciosa-MondelloGli applausi per "Eva contro Eva"

Prossimi spettacoli della stagione sono  il primo dicembre Giocando con Orlando con Stefano Accorsi e Marco Baliani, il 19 dicembre il musical End of the Rainbow con Monica Guerritore, il 23 gennaio La pace perpetua  di Julian Mayorga, il 5 e 6 febbraio l’Officina Concordia presenta La più grande storia d’amore mai raccontata con Cristian Giammarini, concluderà in allegria l’importante stagione la commedia Due di noi di Michael Frayn con Lunetta Savino ed Emilio Solfrizzi.

Teatro Concordia ore 21.00
Biglietti euro 20, 15 e 10
Info:
AMAT 071.2072439
Teatro Concordia 0735.588246

Tag:, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.