Visita la vecchia versione della rivista su questo indirizzo http://www.musiculturaonline.it/musicult

“Sensibili Trasparenze” a “L’Originale” di Milano

Presso lo Spazio “L'Originale” di Marisa Colli Pogliago, a Milano, è in corso la splendida mostra “Sensibili Trasparenze”, curata da Sandro Pezzoli, fino al 22 Dicembre.


a cura della Redazione

Lino Tagliapietra, Senza titolo – scultura in vetro soffiato battuto e inciso

Mercoledì 14 novembre 2018 alle ore 18.00 presso lo Spazio L’Originale di Marisa Colli Pogliago in via Luigi Rossari 5 a Milano, è stata inaugurata la mostra Sensibili Trasparenze. Lo Spazio L’Originale ospita per la prima volta opere in vetro di artisti e designer contemporanei. Le opere esposte sono realizzate con tutte tecniche diverse: vetro soffiato, vetrofusione, a cera persa, roll-up e vetro piano. Tra i più noti artisti rappresentati vi è Lino Tagliapietra, maestro muranese conosciuto a livello internazionale dagli Stati Uniti all’Australia, dall’Oriente a tutta l’Europa, che è considerato, insieme a Dale Chihuly, uno dei più grandi artisti del vetro soffiato; Ettore Sottsass, presente nell’esposizione con oggetti che esaltano sia la trasparenza sia la pastosità dei colori puri; Toni Zuccheri, architetto, che ha dato vita a opere ispirate alla natura legando la sua creatività al paesaggio lagunare veneto e interpretando poeticamente animali in modo dinamico; Maria Grazia Rosin, artista del vetro che vive a Venezia, con il costante uso della materia vitrea nel dare una peculiare forma sensuale alle sue opere; Laura Panno, oggi milanese, diplomatasi a Venezia in pittura e docente all’Accademia di Brera, la quale attraversa linguaggi multipli, utilizza il vetro per esaltare il vuoto anche con forme piene soffiate che risultano di densa leggerezza; Silvia

Silvia Levenson – 12 libbre d’amore, vetro a cera persa 2018

Levenson, di origine argentina, presente con opere realizzate in vetro fuso a cera persa tra cui la famosa torta nuziale con in cima una bomba a mano (invece degli sposi), che fa del suo percorso artistico una forma d’impegno civile, e Michele Burato con il suo bellissimo mortaio dalle tinte verdi-blu cangianti in vetro dicroico (usato anche dalla NASA per le navicelle spaziali) realizzato con la tecnica di roll-up. Completano l’esposizione le opere dei non meno noti artisti italiani Fulvio Bianconi, Andrea Cascella, Gianfranco Frattini, Luciano Gaspari, Alessandro Mendini, Carlo Moretti e Lucio Perna con le sue sculture in vetro piano, capolavori di geometria. Il curatore Sandro Pezzoli intende con questa esposizione far conoscere al pubblico le opere dei suddetti artisti

Dale Chihuly- scultura in vetro soffiato con applicazioni di foglie e nastri serie Venetian

contemporanei accostando i diversi tipi di ricerca creativa considerandoli una ricchezza tutta italiana da decenni sulla scena internazionale. Al Castello Sforzesco di Milano nel 2017 ha allestito in mostra permanente la collezione Bellini-Pezzoli dedicata al vetro contemporaneo.

Info:
Spazio L’Originale Via Rossari n. 5 (ang.Via Borgospesso), 20122 Milano
Telefono 0039.338.5724434
Orario: martedì-sabato 15.30 – 19.30
La mostra terminerà sabato 22 Dicembre 2018

 

 

 

Toni Zuccheri – Cespuglio con anatra vetro soffiato e bronzo
Michele Burato – Mortaio vetro dicroico fuso e soffiato tecnica roll up
Laura Panno – I Classici blu e oro, Vetro soffiato                                                               

Commenti

commenti