Visita la vecchia versione della rivista su questo indirizzo http://www.musiculturaonline.it/musicult

Premio Internazionale Beato Angelico 2000

A Massimo Lambertini, l'8 Ottobre 2000, il prestigioso premio per l'Europa-sez- Area Baltica


L'Associazione “COORDINAMENTO EVELINA” ha conferito a Massimo Lambertini (pianista e direttore d'Orchestra) e alla Latvian Philarmonic Chamber Orchestra, in occasione del Giubileo dell'Artista, il PREMIO INTERNAZIONALE BEATO ANGELICO PER L'EUROPA – SEZIONE AREA BALTICA. Tra le persone che hanno ottenuto questo riconoscimento, figurano il celebre regista teatrale lituano Necrosius e quello cinematografico polacco Krisztof Zanussi. Il premio verrà consegnato il prossimo 8 Ottobre presso l'Abbazia di Grottaferrata, presente S.F.R. Mons. T. Kondrusiewicz, arcivescovo e legato apostolico di Mosca e ella Russia, S. E. Cardinale J. Glemp primate di Polonia, il Nunzio Apostolico presso la Repubblica Italiana, tutti gli Ambasciatori delle Repubbliche Europee presso la Santa Sede ed alcuni di quelli presso la Repubblica Italiana. Sulla decisione del conferimento del premio hanno sicuramente pesato i ben 125 concerti tenuti da Lambertini e la sua Orchestra dal 1997 in Italia, e gli altri 20-25 in europa nei maggiori festivals; in particolare in Italia importantissimi e di grande successo i due concerti fatti nel 1998 a Torino per il Festival in occasione dell'ostensione della S.Sindone dedicati alla musica sacra della Lettonia, e quello che ha concluso la tournèe di primavera di quest'anno per il Bologna Festival nell'ambito del progetto “Magie dell'Ambra – musica e pittura della Lettonia”, facente parte del programma ufficiale di BOLOGNA 2000 – CAPITALE DELLA CULTURA EUROPEA. I premiati hanno in programma altre due grosse tournèes in Italia nel 2001: in primavera (15 Marzo-16 Aprile) ed estate (15 Luglio – 20 Agosto). A Massimo Lambertini e alla Latvian Philarmonic Chamber Orchestra che l'ha voluto come proprio direttore artistico vanno i migliori auguri della redazione di MusiCulturA on line.

(n.d.r.)

Commenti

commenti