Visita la vecchia versione della rivista su questo indirizzo http://www.musiculturaonline.it/musicult

Nuovo Cinema Parenti – GLI INEDITI ANNO III

Rassegna Internazionale a Milano di film inediti in lingua originale sottotitolati in italiano.


Redazione

A partire dal 28 luglio l’Associazione Pier Lombardo e il Teatro Franco Parenti di Milano, in collaborazione con ceCINEpas, inaugura NUOVO CINEMA PARENTI – GLI INEDITI ANNO III: la rassegna di film e documentari mai visti sui grandi schermi di Milano. Tre giorni per vedere quattro opere internazionali che rappresentano un osservatorio privilegiato sul cinema del presente.
La rassegna è curata dall’associazione culturale ceCINEpas, che ha selezionato i film con l’intento di portare al cinema una rappresentanza di opere apprezzate nei principali festival internazionali, amate dal pubblico e dalla critica, e che tuttavia, sempre più spesso, faticano a trovare spazio nelle sale italiane.
Nuovo Cinema Parenti torna in scena, a dimostrazione del gradimento del pubblico, che potrà continuare a scoprire opere di autori conosciuti o emergenti, attraverso fiction, documentari e nuove forme del racconto cinematografico, in un luogo fresco e accogliente dove passare le calde serate estive, mantenendo così la propria vocazione per la ricerca del nuovo, la contaminazione dei linguaggi e la promozione di manifestazioni culturali.
La musica sarà protagonista, ma anche l’attualità e la riscoperta della storia del cinema. Apertura con Tokyo Tribe, ultimo film del regista di culto Sion Sono (Cold Fish, Guilty of Romance) che in una Tokyo futuristica ambienta uno yakuza movie a tempo di musica rap. Si continua con il documentario di stretta attualità La mort du dieu serpent, vincitore della Settimana della Critica al Festival di Locarno 2014, in cui il regista Damien Froidevaux racconta la vera storia di Koumba, ventenne francese rimpatriata in Senegal, paese che in realtà non ha mai conosciuto. Nel film di montaggio Final Cut: Ladies and Gentlemen, invece, il regista ungherese György Pálfi guarda al passato raccontando la storia d’amore definitiva tra Uomo e Donna, attraverso 450 scene di film memorabili. Ci si abbandonerà ad atmosfere fiabesche con l’ultimo film della rassegna, Jack et la mécanique du cœur, animazione belga-francese a metà strada tra Pinocchio e Fellini, musicata da Mathias Malzieu, leader della band francese Dionysos e autore del libro da cui è tratto il film.
Novità di quest’anno, la presenza di Bietti, casa editrice milanese, che proporrà al pubblico il catalogo della collana Heterotopia, dedicata alla saggistica cinematografica.
Ogni film sarà proiettato in lingua originale con sottotitoli e sarà introdotto da uno dei soci di ceCINEpas.
Sono inoltre previsti collegamenti in diretta Skype con i protagonisti dei film in programma.

PROGRAMMA
Martedì 28 luglio Ore 21.30
Tokyo Tribe
Tokyo-TribeNUOVO-CINEMA-PARENTI_Musiculturaonlinedi Sion Sono (Giappone, 2014, 116min)
A Tokyo, in un imprecisato futuro, la città è governata con il pugno di ferro da gang criminali che, nello spartirsi i traffici illeciti, riescono a convivere per miracolo. La resa dei conti è dietro l’angolo… Il regista di culto Sion Sono (Cold Fish, Guilty of Romance) voleva raccontare “la vita di strada” a modo suo, e così ha messo insieme veri rapper, attori e le strade della sua città, realizzando uno yakuza musical sorprendente.
Anteprima milanese in collaborazione con Tucker Film

Mercoledì 29 luglio Ore 21.30
La mort di dieu serpent di Damien FroidevauxNUOVO-CINEMA-PARENTI_MusiculturaonlineLa mort di dieu serpent di Damien Froidevaux
(Francia, 2014, 90min)
In seguito a una rissa, la ventenne Koumba viene confinata in Senegal. Questa ragazza tormentata, francese fin da bambina, si ritrova in un villaggio sperduto, lontano dalla sua vita parigina. Documentario di grande attualità che racconta una storia vera con l’anima della grande fiction. Damien Froidevaux ha seguito Koumba per oltre cinque anni, realizzando un film lirico e mai partigiano. Vincitore della Settimana della Critica al Festival di Locarno 2014.
Anteprima italiana

Giovedì 30 luglio Ore 19.30
Final Cut - Hölgyeim és uraimNUOVO-CINEMA-PARENTI_MusiculturaonlineFinal Cut: Hölgyeim és uraim (Final Cut: Ladies and Gentlemen)
di György Pálfi (Ungheria, 2012, 84min)
Uomo e Donna si incontrano, si innamorano, si lasciano, si ritrovano. Non è forse l’amore il vero motore del cinema? Il regista ungherese György Pálfi (Taxidermia) lo crede fermamente e ha rimontato oltre 450 film componendo la storia d’amore definitiva. Un’ode al cinema e ai volti che l’hanno reso grande (da Chaplin ad Allen, dalla Garbo alla Roberts), ma soprattutto un lavoro di ricerca impressionante e capace di commuovere anche i cuori più resistenti.
Prima milanese

Giovedì 30 luglio Ore 21.30
Jack-et-la-mecanique-du-coeur-de-Mathias-Malzieu-et-Stephane-Berla-NUOVO-CINEMA-PARENTI_MusiculturaonlineJack et la mécanique du cœur
di Stéphane Berla, Mathias Malzieu (Francia, Belgio, 2013, 94min)
Il piccolo Jack nasce con il cuore congelato che viene sostituito da un orologio. Per questo Jack dovrà crescere seguendo tre semplici regole, tra cui quella di non innamorarsi, davvero difficile da rispettare. Mathias Malzieu, leader dei Dionysos, ha scritto il libro per ragazzi La meccanica del cuore immaginando una storia tra Pinocchio e Fellini, da cui è stato tratto questo musical animato, toccante e universale, cantato da Jean Rouchefort e Rossy de Palma.
Prima milanese

Prezzi e abbonamenti:
Posto unico 6,50€
Infoline: info@cecinepas.it – Biglietti online: www.teatrofrancoparenti.it
Biglietteria 02/59995206 – biglietteria@teatrofrancoparenti.itinfo@teatrofrancoparenti.it%tion/x-www-form-urlencoded
Refei
Via Pier Lombardo, 14 – 20135 Milano
Biglietteria 0259995206
Web www.teatrofrancoparenti.it
Mail biglietteria@teatrofrancoparenti.itinfo@teatrofrancoparenti.it
Facebook www.facebook.com/teatrofrancoparenti
Twitter @teatrofparenti
YouTube www.youtube.com/teatrofrancoparenti
Google+ https://plus.google.com/104941205717315314852
La App Teatro Franco Parenti è disponibile su AppStore e Google Play.

ceCINEpas
Info e contatti
Web www.cecinepas.it
Mail info@cecinepas.it
Facebook www.facebook.com/cecinepas.milano
Twitter @ceCINEpas
YouTube www.youtube.com/user/ceCINEpasMilano

Commenti

commenti