Visita la vecchia versione della rivista su questo indirizzo http://www.musiculturaonline.it/musicult

Kabaret Vertigo: il circo arriva in teatro con Civitanova Danza tutto l’anno

La compagnia Cirko Vertigo, che inaugura a Civitanova Marche la XXI edizione di Civitanova Danza Tutto L'anno, unisce comicità e spettacolarità circense con grande maestria.


di Elena Bartolucci

Civitanova Marche (MC) – Domenica 19 novembre 2017 presso il teatro Annibal Caro di Civitanova Alta è stata inaugurata la XXI edizione di CIVITANOVA DANZA TUTTO L’ANNO con Cirko Vertigo, una compagnia nata nel 1999 da un progetto artistico e culturale intrapreso dall’Associazione culturale Qanat Arte e Spettacolo e fondata da Paolo Stratta, tra i massimi esperti italiani di teatro di strada e circo contemporaneo. A livello artistico e organizzativo, la compagnia trae la propria ispirazione dall’idea di collettivo artistico che integra approcci diversi, aprendosi a stili e professionalità differenti.
Lo spettacolo dal titolo Kabaret Vertigo è un mix di poeticità, arte circense e teatro danza in grado di stupire e di far sorridere grandi e bambini.
“Kabaret Vertigo è anche ironia, fascino, stupore dell’artista che non smette di meravigliarsi e di meravigliare un pubblico senza età e alla ricerca di novità ed entusiasmo. Bambini come adulti non cessano di fantasticare e viaggiare verso mondi lontani ammirando la danza di nastri, clave e corpi leggeri che non temono di contrastare e smentire le stesse leggi di gravità. Dopotutto cos’è l’aria se non un mondo magico, leggero e infinito in cui far vibrare le corde dell’anima: luogo ideale in cui mettere in scena spettacoli di luci, ombre e talenti in erba? E cos’è la terra se non il palcoscenico di una vita che non conosce certezza ma infinite possibilità di interpretazioni e visioni? Circo e intrattenimento s’intrecciano sul filo di una comicità eccentrica, di uno humour che sfiora l’assurdo in cui viene meno il confine tra artista e spettatore, tra finzione, magia e realtà.”
La presentatrice Luisella Tamietto (nonché cofondatrice della compagnia e regista dello spettacolo) ha intrattenuto gli spettatori come una vera mattatrice grazie al suo spirito eclettico e la sua comicità irriverente, non facendo pesare in alcun modo i cambi di scena dei vari professionisti che si sono esibiti: Fatos Alla (verticalismo e mano a mano), Agnesa Ruci (contorsionismo e mano a mano), Mattia Rossi Ruggeri (cinghie aeree e acrodance), Valentina Padellini (trapezio aereo e acrodance), la straordinaria Elisa Mutto (cerchio e tessuti aerei) e Marco Solis (giocoleria).
Kabaret Vertigo è uno spettacolo circense atipico in grado di stupire e far divertire il suo pubblico allo stesso tempo, regalando così una serata all’insegna della leggerezza, della comicità e dell’arte circense rivisitata in modo innovativo.
Unica nota dolente la scelta di alcuni costumi o musiche di accompagnamento non all’altezza delle vibranti performance dei vari professionisti che si sono avvicendati sul palcoscenico. L’assenza di inutili scenografie è stata però compensata dalla magnificenza delle esibizioni e dall’uso ottimo delle luci durante l’intero spettacolo.

Commenti

commenti