Visita la vecchia versione della rivista su questo indirizzo http://www.musiculturaonline.it/musicult

È online l’ep d’esordio di Cincilla “Sogni In Saldo”


di Felice Capasso

Dal 4 maggio è disponibile su tutte le piattaforme digitali “Sogni in saldo”, EP di debutto di Pietro Milella, in arte CINCILLA.

Pietro Milella, in arte Cincilla, è un musicista di Venezia. Suona e compone per anni pezzi che solo il suo pianoforte ha ascoltato. Nel 2019 conosce Pablo Davilla che ascolta alcune sue demo e lo porta in studio di registrazione. Il risultato della collaborazione tra i due è l’uscita del primo singolo di Cincilla, Sakè, già disponibile in radio e in digitale dallo scorso marzo. A questo primo singolo segue un EP di sei brani dal titolo “Sogni In Saldo”, disponibile in digitale dal 4 maggio.

Quello di Cincilla è un cantautorato electro sicuramente in voga in Italia nei tempi recenti: pensiamo ad artisti come Giorgio Poi, Coma cose, Iosonouncane e Calcutta, tanto per fare qualche nome. Infatti non è un caso che la nuova serie italiana di Netflix dal nome “Summertime” proponga questo genere musicale affiancato a tanto rap italiano del momento.

Già con l’opener Indipendente possiamo saggiare tappeti sonori evanescenti, eterei che si fondono col cantato tanto pulito e melodico di Cincilla e col beat semplice e scarno che appare qua e là. Refrain accattivanti, melodie tanto ammalianti e soprattutto un’importanza fondamentale data al testo delle canzoni che hanno tanto spazio espresse dal cantato su sottofondo sonoro vellutato. Queste parole sono dettate dall’ascolto di Clichè (come di altre canzoni) del quale ci piace tanto il chorus.

«Con “Sogni in Saldo” voglio dare modo alle persone di conoscermi – spiega Cincilla a proposito del suo nuovo EP – Ciascuno dei pezzi rispecchia una mia caratteristica, sia dal punto di vista del sound, sia da quello dei testi. Credo che, al termine dell’ultima traccia, chi mi ha ascoltato si sarà fatto un’idea chiara di chi sono e di che musica faccio».

Sakè ci porta verso un mood ancora più estivo delle altre: sfociamo nel dream pop per alcune sonorità da luci al neon. Arrivano anche dei cori a dar manforte al cantato di Cincilla e a rendere il tutto tanto “incorporeo”. Più dinamica l’ultima che citiamo ossia Impossibile: di questa come non notare il beat lievemente intricato e a tratti abbastanza sostenuto.

Indietronica, cantautorato electro e qualche accenno neo soul sono le cornici nelle quali si muove Cincilla, un artista che non si discosta tanto da un certo panorama indie italico del momento, un artista che sa comunque proporre un taglio originale grazie ai suoni che propone e grazie alle tematiche che espone nei suoi testi. Il suo obbiettivo, come espresso dalle parole sopra è dare un’occasione alle persone di conoscerlo grazie alle sue parole e ai suoi suoni…Obbiettivo raggiunto a nostro parere con un ep di alto spessore artistico….

“Sogni in Saldo” è disponibile su Spotify al seguente link: https://spoti.fi/3c18wZo

Web:

Commenti

commenti