Visita la vecchia versione della rivista su questo indirizzo http://www.musiculturaonline.it/musicult

Da Torino a Genova, in sette città, la XVª edizione di IPUNTIDANZA

Da Torino a Genova, in sette città del nord la FONDAZIONE EGRI per la DANZA, diretta da Susanna Egri e Raphael Bianco, presenta IPUNTIDANZA 2017/2018 XVª EDIZIONE, da Settembre 2017 a Giugno 2018.


a cura di Vincenzo Pasquali

La stagione IPUNTIDANZA 2017/2018 della Fondazione Egri per la Danza, con la Compagnia EgriBiancoDanza diretta da Susanna Egri e Raphael Bianco, torna per la quindicesima edizione, da settembre 2017 a giugno 2018, con un programma sempre più ampio e ricco di novità. Otto le sedi tra teatri e residenze storiche che ospiteranno il ricco cartellone di spettacoli itineranti tra Torino, Moncalieri, Cuneo, Verbania, Aosta, Giaveno, Biella e Genova.
In programma 25 spettacoli, più di 50 rappresentazioni, 5 fra prime nazionali e assolute, che da fine settembre 2017 a fine giugno 2018 saranno la struttura portante di una stagione multiforme, polivalente e ricca di collaborazioni artistiche, dal balletto neo-classico alla danza contemporanea, alla performance site specific a riconferma di un percorso della Compagnia fatto di passione e grande impegno, risultato di un’insopprimibile ricerca creativa, capace di rinnovare sempre grandi emozioni nel pubblico che da anni segue gli spettacoli in cartellone.
Primo appuntamento a fine settembre sul territorio piemontese, al Castello di Moncalieri con ITENERARIO PER UNA POSSIBILE SALVEZZA, uno spettacolo ideato per un percorso itinerante con le coreografie di Raphael Bianco. Nato per il “Napoli Teatro Festival” al Tunnel Borbonico di Napoli, il grande successo ha determinato non solo la riproposta a Napoli l’anno successivo, ma anche numerose rappresentazioni in altre sedi. In scena le performance di quattro danzatori accompagnati da altrettanti musicisti con improvvisazioni sonore e percussive. A seguire, al Teatro Vittoria di Torino, la prima data di INTERSCAMBI (tre gli appuntamenti in totale), la sezione che IPUNTIDANZA dedica ogni anno agli scambi con realtà coreutiche nazionali e internazionali. Ospiti quest’anno, con spettacoli in cartellone da ottobre a dicembre, le Compagnie OPLAS CRDU (Umbertide – PG), Megakles ballet (Lentini – CT), Francesca Selva (Siena), e un particolare focus sulla danza lituana con Aura Dance Company (Kaunas – Lituania) e Paulius Prevelis (Rokiskys – Lituania).
FUGA – l’ultimo rifugio – una coproduzione con il Festival Invito alla danza e Bunker del Soratte – è invece il primo degli spettacoli presentati a Giaveno, ancora nel mese di ottobre. Una performance di Raphael Bianco che nasce da una riflessione su attentati e bombardamenti nel mondo e la paura, le incertezze, che questi generano nell’essere umano.  A novembre una prima assoluta, alla Casa Teatro Ragazzi con PROMETEO, terza tappa della trilogia della civiltà, affidata a coreografi di fama internazionale quali Patricia Apergi, Marco Chenevier, Salvatore Romania. Il tema della serata è naturalmente Prometeo, con il suo valore simbolico, archetipico e sociale e con tutte le relative riflessioni estetiche, etiche e sociali su cui si incentreranno i differenti lavori dei tre coreografi ai quali si aggiunge anche una breve creazione di Raphael Bianco, dal titolo “Steel Orchid”.  Prosegue a dicembre una ricca programmazione sul territorio. Da segnalare al Teatro Toselli di Cuneo e al Teatro Maggiore di Verbania un’importante ripresa, lo spettacolo OMAGGIO A NIJINSKY con i balletti “L’ Apres Midi d’un Faune”, “Jeux”, “Labirinto d’Ombre” che nascono da una creazione di Susanna Egri del 1979, ispirati alle trame del grande ballerino e coreografo Ucraino.  A Torino, al Teatro Vittoria una proposta per il precapodanno, RING OF LOVE – a glamour rock dance show, della Compagnia EgriBiancoDanza.

Primo spettacolo in cartellone a gennaio 2018 FAUST – deep web, al Castello di Moncalieri con il visual artist Matteo Stocco e Raphael Bianco che affrontano la seconda tappa della trilogia della civiltà iniziata con “Orlando” presentando una nuova lettura del Faust di Goethe declinata sull’onnipotenza del web.
LIGHT’S HEROES– choreogame sarà lo spettacolo di Raphael Bianco in scena da febbraio a marzo 2018 a Torino, Cuneo e
Verbania. Pensato per coinvolgere i ragazzi delle scuole in un gioco coreografico, Choreogame, ha come scopo ultimo trovare la luce, ossia la vittoria, attraverso una costante interazione fra pubblico e danzatori. In rilievo, per tutto il mese di
marzo, con tre appuntamenti rispettivamente a Giaveno, Aosta e Torino, il progetto SHOWCASE, sezione che IPUNTIDANZA dedica ai giovani coreografi; un format creato appositamente dalla Fondazione Egri per offrire loro la possibilità di sperimentarsi nella creatività.
Per l’edizione 2018, oltre ai giovani autori della Compagnia EgriBiancoDanza, è prevista la partecipazione del  giovane coreografo lituano Paulius Prevelis.
APPARIZIONI è il titolo dello spettacolo di Raphael Bianco che sarà presentato al Teatro Giacosa di Aosta ad aprile e al Teatro Sociale di Biella a maggio. Cinque differenti quadri di danza sulla percezione dell’animo umano rispetto a eventi, persone, sogni, memorie e pensieri che pervadono la nostra vita, con una considerazione: qual è il limite fra realtà e irrealtà?
Una particolare attenzione, in occasione della giornata Mondiale della Danza il 29 aprile, con il GALA al Teatro Vittoria di Torino (al Toselli di Cuneo il giorno precedente) organizzato dalla Fondazione Egri con ospiti nazionali e internazionali: uno spettacolo coinvolgente con performances brillanti e variegate.
In chiusura di stagione, nel mese di giugno due prime esecuzioni assolute: LO SPAZIO DELL’ANIMA, performance itinerante concepita per un itinerario su tre diverse location del Castello di Moncalieri: Infernotti, Piazza d’armi e Cavallerizza e TOURDEDANSE À LA ROSSINI sempre al Castello di Moncalieri per la celebrazione dell’anno Rossiniano, lo spettacolo in occasione della finale europea del Bocuse d’Or che nel 2018 sarà ospitata a Torino.
La Fondazione Egri per la Danza gode del sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Piemonte, dello Studio Rolla, della Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando Luoghi della Cultura e del focus Dar corpo allo spazio (Itinerario performativo composto da quattro appuntamenti nel Castello di Moncalieri) ed è inoltre vincitrice dal 2007 del Bando Note&Sipari promosso della Fondazione CRT.
La Stagione 2017/2018 si svolge con il patrocinio di: Città di Torino (in collaborazione con Casa Teatro Ragazzi), Città di Moncalieri, Città di Cuneo, Città di Aosta, Città di Biella, Città di Genova (Museo di arte contemporanea Villa Croce) e Città di Verbania (stagione de Il Maggiore)

SINOSSI SPETTACOLI

Genova – Museo Villa Croce
16 e 17 settembre 2017 ore 19
COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA
SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE – Bestiario umano dell’amore
Raphael Bianco propone una lettura moderna dell’omonima pièce di Shakespeare, enfatizzandone surrealismo e dinamismo e scegliendo la formula dello spettacolo itinerante. Uno spettacolo che ispirandosi alla commedia di William Shakespeare ne estrapola eventi e intrecci, proponendo una vetrina di casi amorosi, conservati come in una collezione (“bestiario umano”) proprio come in un giardino zoologico di specie rare per un itinerario dedicato all’amore, ironico, grottesco, folle ed effimero.

Moncalieri. Castello di Moncalieri
30 settembre 2017 ore 19 e ore 21
1 ottobre 2017 ore 17 e ore 19
ITINERARIO PER UNA POSSIBILE SALVEZZA
Spettacolo ideato per un percorso itinerante, commissionato dal Fringe Festival di Napoli 2013 per la Galleria Borbonica. In scena, oltre ai 4 danzatori, 4 musicisti accompagnano i movimenti con improvvisazioni sonore e percussive. Questa coreografia, di Raphael Bianco, immerge lo spettatore in prima persona, in un percorso di ricerca e lotta per una nuova dimensione di vita. Quattro uomini fuggono, si inseguono, si aggrediscono, si sostengono e si alleano vicendevolmente tra loro. Una performance volutamente misteriosa, con quattro personaggi alla ricerca di uno spazio vitale, con il desiderio di raggiungere una dimensione di quiete, lontana dalla tempesta e dall’inferno in cui ci si aggira.

Torino – Teatro Vittoria
12 ottobre 2017 ore 21
Torino – Teatro Vittoria
10 novembre 2017 ore 21
*Biella – Teatro Sociale
7 dicembre 2017 ore 21
INTERSCAMBI
È la sezione de IPUNTIDANZA dedicata ogni anno a scambi con realtà coreutiche nazionali e internazionali.
Compagnie di danza di rilievo internazionale che da anni collaborano con la Fondazione Egri e la Compagnia
EgriBiancoDanza. Quest’anno intervengono Compagnia OPLAS CRDU (Umbertide – PG), Compagnia Megakles (Lentiini – CT), Compagnia Francesca Selva (Siena), e un particolare focus sulla danza lituana con
la compagnia nazionale Aura Dance Company (Kaunas – Lituania) e la Compagnia Paulius Prevelis (Rokiskys – Lituania).

*Biella –  Teatro Sociale Villani
7 dicembre 2017 ore 21
COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA con COMPAGNIA FRANCESCA SELVA
NOWHERE
Terzo balletto del trittico NOWHERE, coreografato da Raphael Bianco. La migrazione umana nella sua forma concreta, ma anche spirituale, tema oggi quanto mai attuale: un’azione danzata sull’illusione di una terra promessa, alla ricerca di nuovi orizzonti, dove ci si confronta, quasi sempre, a confini invalicabili e con scelte problematiche.

Giaveno – Teatro San Lorenzo
20 ottobre 2017 ore 21
COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA
FUGA – l’ultimo rifugio
Rifugiarsi dove? Da chi? In noi o altrove? Questi sono alcuni degli spunti di riflessione a cui R. Bianco si è ispirato per la creazione dello spettacolo. Da bombardamenti e attentati di varia matrice in tutto il mondo, cerchiamo rifugio.

 Torino – Casa Teatro Ragazzi e Giovani
30 novembre 2017 ore 21
COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA
PROMETEO – oltre il fuoco / Prima esecuzione assoluta
Nuova produzione commissionata da Raphael Bianco a tre coreografi di forte impronta contemporanea:
Patricia Apergi, Salvatore Romania e Marco Chenevier. “Prometeo – oltre il fuoco” è la terza tappa della Trilogia della Civiltà, concepita da Raphael Bianco, ed è stata preceduta da due creazioni (Orlando e Faust) ad opera dello stesso coreografo che, a questa occasione, riserva soltanto un breve assolo femminile a completamento della serata. Il tema della serata è Prometeo, declinato e suo valore simbolico, archetipico e sociale con tutte le relative riflessioni estetiche, etiche e sociali su cui si incentreranno i tre differenti lavori dei coreografi. Dalla contemporaneità arrabbiata di Patricia Apergi, coreografa greca dal segno forte e politico (già ospite del Festival Interplay), alla grande energia di Salvatore Romania coreografo della Compagnia Megakles, alle contaminazioni coreutico teatrali di Marco Chenevier, coreografo della compagnia TIDA – Teatro Instabile di Aosta, giovane promessa della nuova danza italiana.

 Cuneo – Teatro Toselli
5 dicembre 2017 ore 21
Verbania – Il Maggiore
16 dicembre 2017 ore 21
COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA
OMAGGIO A NIJINSKY
La serata è composta da tre balletti: JEUx: creazione di Susanna Egri del 1979 ispirata alla trama ideata da Vaslav Nijinsky. Utilizza la tecnica del balletto sulle punte coniugata con sensibilità attuale, in sintonia con la musica di Debussy, che coglie sonorità dalla medesima. L’amore come gioco, in un triangolo amoroso. APRES MIDI D’UN FAUNE: balletto ispirato all’originale, coreografato da Nijinsky, con una trama diversa: in un collegio, durante le ore del sonno, le pulsioni e i desideri dei ragazzi affiorano nei sogni, come anche in quelli, segretamente celati, del loro precettore.
LABIRINTO D’OMBRE: nato in occasione del trentennale della Legge Basaglia per la chiusura dei manicomi è la creazione di Raphael Bianco imperniata sulla follia di Nijinsky, il quale ha prodotto opere di straordinario rilievo e una documentazione scritta, il famoso diario, che ne testimonia l’esistenza, i sentimenti e il progressivo deterioramento psichico.

 Moncalieri – Castello di Moncalieri
26 e 27 gennaio 2018 dalle ore 16
28 gennaio 2018 dalle ore 14
COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA
FAUST – deep Web
Assieme al giovane visual artist Matteo Stocco, Raphael Bianco affronta la seconda tappa della trilogia della civiltà iniziata con “Orlando”, i due artisti presentano una nuova prospettiva di lettura del Faust di Goethe in cui un ruolo importante è giocato dalla vana onnipotenza del web e dove la scelta dell’installazione coreografica permette di aggregare codici performativi differenti.

 Torino – Casa Teatro Ragazzi e Giovani
19 febbraio 2018 ore 21
Cuneo – Teatro Toselli
27 e 28 febbraio 2018 ore 11
Verbania – Il Maggiore
16 marzo 2018 ore 10
COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA
LIGHT’S HEROES – choreogame
Lo spettacolo di Raphael Bianco coinvolge i ragazzi delle scuole in un gioco coreografico, choreogame, che ha come scopo ultimo trovare la luce, ossia la vittoria, attraverso una costante interazione fra pubblico e danzatori. La performance, dal contenuto altamente formativo, si pone come obiettivo la delineazione della figura e del ruolo cardine del coreografo, all’interno del processo di ideazione e strutturazione di un balletto.

 Giaveno – Teatro San Lorenzo
9 marzo 2018 ore 21
Aosta – Teatro Giacosa
24 marzo 2018 ore 21
Torino – Casa Teatro Ragazzi e Giovani
29 marzo 2018 ore 21
COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA
SHOWCASE / Prima esecuzione assoluta
È la sezione de IPUNTIDANZA dedicata ai giovani coreografi; un format creato appositamente dalla
Fondazione Egri per offrir loro la possibilità di sperimentarsi nella creatività. Il percorso dei neo coreografi è seguito e sostenuto da Raphael Bianco, vero e proprio tutor di riferimento, coreografo e co-direttore, insieme a Susanna Egri, della Compagnia EgriBiancoDanza. Per l’edizione 2018 oltre ai giovani autori della Compagnia EgriBiancoDanza è prevista la partecipazione di un giovane coreografo lituano: Paulius Prevelis.

 Verbania – Il Maggiore
17 marzo 2018 ore 21
COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA
LIFE
“Cos’è il cammino della vita se non una serie di apparizioni e sparizioni nell’istantaneità di un agire inconsapevole? Per me la vita è un velo inizialmente immobile, un mare immoto che nella sua immobilità aspetta di prendere forma, muovendo e scatenando turbini di eventi, per la maggior parte misteriosi o esaltanti o assurdi per poi ritornare alla quiete. Fra gioie e dolori, memorie e premonizioni, ci aggiriamo in un labirinto di segni e segnali incomprensibili, ma alla fine tutto sembra mostrarsi come un disegno inesorabile, limpido, che rivela l’essenza del nostro destino. Per questo lavoro vorrei offrire al pubblico più domande che risposte, suggerire piuttosto che raccontare, alla ricerca di situazioni il più possibile astratte (se è possibile l’astrazione parlando di umanità attraverso il corpo) e senza narrazione perché ognuno possa interpretare e riconoscere un proprio percorso in questo balletto dedicato alla vita”. (Raphael Bianco)

Verbania – Il Maggiore
13 maggio 2019 ore 21
COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA
MEMORIE DI PIETRA
Un’installazione coreografica di Raphael Bianco che utilizza le sculture sonore di Pinuccio Sciola, scultore sardo di fama internazionale. Le pietre infatti sono disposte come tappe di un percorso evolutivo discontinuo sfrondato ovviamente di ogni suggestione didascalica. L’installazione prevede la partecipazione attiva del pubblico alla generazione dei suoni e la conseguente reazione dei danzatori e del musicista/ autore alle dinamiche sonore prodotte, creando ogni volta eventi coreografici differenti basati pero su un “canovaccio” precostituito.
Cuneo – Teatro Toselli
28 aprile 2018 ore 21
Torino – Teatro Vittoria
29 aprile 2018 ore 21
COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA
GALA
Fin da quando era impegnata nella direzione dell’International Dance Council dell’Unesco, Susanna Egri si è adoperata a promuovere in lungo e in largo per l’Italia la Giornata Mondiale della Danza, che si celebra in tutto il mondo il 29 aprile. La Fondazione infatti non manca ogni anno di organizzare un GALA evento, con ospiti nazionali e internazionali.

 Aosta – Teatro Giacosa
17 aprile 2018 ore 21
COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA
APPARIZIONI
In questo balletto vorrei sollecitare la fantasia degli spettatori. Questa serata è una riflessione su ciò che appare e scompare ai nostri occhi in forma concreta o impalpabile. Cinque differenti quadri di danza sulla percezione dell’animo umano rispetto a eventi, persone, sogni, memorie e pensieri che pervadono la nostra vita, con una considerazione: qual è il limite fra realtà e irrealtà? In questa occasione ho voluto una danza priva di narrazione, ma profondamente intrisa di significati, in parte oscuri e misteriosi, ma forse, proprio per questo motivo, in grado di stimolare diverse riflessioni e emozioni negli spettatori”. (Raphael Bianco)

 Moncalieri –  Castello di Moncalieri
9 e 10 giugno 2018 ore 21
COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA
LO SPAZIO DELL’ANIMA / Prima esecuzione assoluta
Perfomance itinerante a chiusura del progetto, è specificamente concepita per un itinerario che si snoda in tre diverse location del Castello di Moncalieri: INFERNOTTI, PIAZZA D’ARMI E CAVALLERIZZA. Un percorso inteso non solo come percorso fisico ma esistenziale, un’ulteriore prospettiva e percezione degli spazi si unisce alla rappresentazione coreografica liberamente ispirata ai Trionfi del Petrarca.
Uno spettacolo multidisciplinare, permeato di contemporaneità nel segno dell’ibridazione dei linguaggi, costruito su diversi piani logistici e allegorici. Un viaggio dell’anima dove a connotarne la progressione verso la purezza è proprio la mutevolezza dello spazio che ne diventa rappresentazione speculare.

BIGLIETTI E ABBONAMENTI
BIGLIETTO SINGOLO INTERO 15€ – RIDOTTO* 12€
ABBONAMENTO** minimo 2 spettacoli: 9€ a spettacolo GRUPPI*** da minimo 5 persone: 10€ a biglietto
FUORI ABBONAMENTO
GALA (Giornata Mondiale della Danza): BIGLIETTO UNICO 10€ SPETTACOLO pre-Capodanno: BIGLIETTO UNICO 25€

INFO E PRENOTAZIONI
tel. +39 366.4308040
promozione@egridanza.com
www.egridanza.com
(*) Biglietto ridotto: Studenti, Bambini al di sotto dei 14 anni, Over 65.
(**) L’abbonamento lo create voi. Scegliete quale e quanti spettacoli vedere e vi costeranno solo 9 € ciascuno, previa prenotazione. È richiesto il pagamento anticipato sul costo totale degli spettacoli richiesti.
(***) Per Gruppi s’intende una prenotazione di almeno cinque persone sotto uno stesso nominativo.
Ogni componente del gruppo avrà diritto a un biglietto al costo di 10€.

Commenti

commenti