Visita la vecchia versione della rivista su questo indirizzo http://www.musiculturaonline.it/musicult

Carmen alla 15^ Stagione Lirica del Teatro delle Muse


di Alberto Pellegrino

Ancona. Su iniziativa di Opera Ancona Jesi. Le città della musica (vedi approfondimento su queste pagine) è stata presentata la 15^ stagione lirica del Teatro delle Muse di Ancona che avrà come tema Destinazione Siviglia. Si apre il 22/24 settembre con il capolavoro di Georges Bizet Carmen, che sarà messa in scena nella sua stesura originale di opèra-comique con un’alternanza di parti cantate e dialoghi parlati. Si tratta di un nuovo allestimento e di una nuova produzione della Fondazione Teatro delle Muse, alla cui direzione è stato chiamato il M° Guillaume Tourniaire, una presenza ormai familiare alla Muse, al quale sarà affidata la guida dell’Orchestra Sinfonica “G. Rossini”. Saranno presenti sulla scena il Coro Lirico “V. Bellini” diretto dal M° Carlo Morganti e il Coro Piccoli Cantori dell’Associazione Kairos Eventi diretto dal M° Giorgia Cingolani. La regia e la scenografia sono di Francesco Saponaro, regista di prosa tra i più interessanti della scena italiana per la messa in scena di alcuni classici e di testi contemporanei. Ha fatto anche diverse esperienze nel campo della lirica soprattutto con opere di autori contemporanei. È la prima volta che affronta la regia di un’opera del repertorio classico.
Il cast è formato da giovani ma già affermati interpreti sulla scena nazionale e internazionale. Martina Belli è un giovane mezzosoprano che, dopo il successo riportato in Anna Bolena alla Scala e al Regio di Parma, affronta per la prima volta il ruolo di Carmen; Francesco Pio Galasso è un tenore nato nel 1980 e che si è formato con Rosa Ricciotti, Amelia Felle, Monserrat Caballé e Giuseppe Giacomini; ha già alle spalle applaudite interpretazioni di Madame Butterfly, Rigoletto, Bohème, Traviata; ha più volte ricoperto il ruolo di Don José nei teatri di San Pietroburgo, Minsk, Budapest e Salerno. Francesca Sassu, che vestirà i panni di Micaela, è un soprano nato nel 1984, che ha iniziato giovanissima lo studio del canto; ha interpretato ruoli in Oberto conte di San Bonifacio, Suor Angelica e Gianni Schicchi, Le nozze di Figaro e Il Flauto Magico; è stata Mimì e Musetta nella Bohème e Adina nell’Elisir d’amore, nel 2007 ha interpretato Micaela nella Carmen a Salisburgo. Infine Laurent Kubla (Escamillo) è un giovane baritono che ha iniziato ha studiare canto a 20 anni; si è diplomato nel 2003 presso l’Accademia delle Voci Verdiane di Busseto; ha ricoperto ruoli importanti in diverse opere fra cui Don Carlos, Bohème, Roméo et Juliette, L’Italiana in Algeri, Cenerentola e Il Barbiere di Siviglia.
La stagione anconetana proseguirà il 13/15 ottobre con un nuovo allestimento del Barbiere di Siviglia che sarà diretto dal M° Josè Miguel Pérez-Sierra con la regia di Matteo Mazzoni, le scene e i costumi di Lucio Diana. Martina Antoine sarà Rosina, Gurgen Baveyan Figaro, Xabier Anduaga il Conte di Almaviva, Pablo Ruiz sarà Bartolo e Baurzhan Anderzhanov Don Basilio.

Commenti

commenti